Warning: Illegal string offset 'html' in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php on line 926

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 114

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 127

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 136

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 137

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 141
Aiuto Cerco Consigli: Prossimo Alla Convivenza! - ItaLietuva Forum

Peršokti prie turinio


Aiuto Cerco Consigli: Prossimo Alla Convivenza!


23 atsakymai šioje temoje

#1 savio

    Amateur

  • Lombardia
  • 343 Pranešimai
  • City:Arese
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 birželio 2009 - 13:09

ragazzi fra poco più di 3 mesi la mia ragazza si trasferirà qui a Roma, vorrei decine e decine di consigli perchè credevo di saper gestire con calma la nostra situazione, ma d'avanti a lacrime e sentimenti troppo forti è davvero impossibile! lei è ormai pronta a lasciare tutto ed io mi trovo impreparato: non conosco il lituano, non voglio deluderla, incontrerà un sacco di ignoranza senza freni ma la sua solita risposta è"a me interessa stare con te".... incontrerà sguardi squallidi e battutacce anche da coloro che si reputano amici!! e con il lavoro?? come devo indirizzarla? come posso farla felice in una grande metropoli??
prima di cliccare su NEW TOPIC avevo intenzione di scrivervi un libro di domande, ma non ha senso... forse molti di voi hanno già affrontato la mia situazione, per questo vi chiedo gentilmente di scrivermi più consigli possibili!
grazie grazie grazie


#2 anto_rugile

    Amateur

  • Piemonte
  • 209 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 birželio 2009 - 13:33

Rodyti pranešimądario, Jun 29 2009, 12:09, pasakė:

ragazzi fra poco più di 3 mesi la mia ragazza si trasferirà qui a Roma, vorrei decine e decine di consigli perchè credevo di saper gestire con calma la nostra situazione, ma d'avanti a lacrime e sentimenti troppo forti è davvero impossibile! lei è ormai pronta a lasciare tutto ed io mi trovo impreparato: non conosco il lituano, non voglio deluderla, incontrerà un sacco di ignoranza senza freni ma la sua solita risposta è"a me interessa stare con te".... incontrerà sguardi squallidi e battutacce anche da coloro che si reputano amici!! e con il lavoro?? come devo indirizzarla? come posso farla felice in una grande metropoli??
prima di cliccare su NEW TOPIC avevo intenzione di scrivervi un libro di domande, ma non ha senso... forse molti di voi hanno già affrontato la mia situazione, per questo vi chiedo gentilmente di scrivermi più consigli possibili!
grazie grazie grazie


ti rispondo brevemente dicendoti che io vivo da due anni insieme la mia ragazza, lituana, qua a Torino....
ormai parla perfettamnete italiano, lavora e svolge un attivita inerente alla sua laurea, si trova bene con me, la mia famiglia, i miei amici ecc...
tutto cosi semplice? no, tutt'altro....

all'inizio non è stato semplice, anzi...
essere tu il suo unico punto di riferimento per ogni cosa rende tutto a volte complicato...

inoltre stare con un ragazza straniera, spesso comporta una serie di impegni... non solo all'inizio...

ma inutile dirlo... se credete davvero in ciò che volete ogni cosa andra bene...

se davvero sei pronto ad un impegno cosi grande e carico di responsabilita...
.
..armati di pazienza, tanta pazienza... e in bocca al lupo!


#3 Sigmundflower

    Sigmundflower

  • Validating
  • AkisAkisAkisAkisAkis
  • 8.651 Pranešimai
  • City:Brindisi
  • Province:Brindisi (Puglia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 birželio 2009 - 15:24

magari inizia a contattare qualche coppia di italo-lituani a Roma.. B)


#4 Lyuka

    ItaLietuver

  • Lombardia
  • 2.032 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 birželio 2009 - 16:41

Stessa situazione, ma a Milano.
Da un anno c'è una splendida ragazza che ha trovato tante differenze, difficoltà, pregiudizi ed ignoranza, ma abbastanza intelligente da capire che il rispetto se lo deve conquistare e rispondere a tono ad ogni occhiata, battuta (quando avrà imparato la lingua) e diversità.

Non è facile, personalmente all'inizio mi sentivo in obbligo di farle piacere l'Italia, perchè seppur vero che il motivo del trasferimento era il sentimento, è importante che le piaccia il posto dove vivrà.

Non t'incazzare quando anche le persone che reputi intelligenti, ti indicheranno una ditta di pulizie per trovarle lavoro, alla faccia della sua laurea, "dall'alto" del loro diploma di ragioneria.

Dovrai ripetere mille volte dov'è e com'è la Lituania a chi penserà di lei come russa o ucraina.

Dovrai, all'inizio, difenderla e proteggerla dalla solitudine, anche se grazie a internet, è più facile mantenere i contatti con amici e famiglia.

Per il resto dovrai solo amarla. E mai farla sentire un'ospite.


#5 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 birželio 2009 - 17:34

Certo che se il palo di sostegno e' cosi debole e' difficile appoggiarsi :(

Rodyti pranešimąLyuka, Jun 29 2009, 15:41, pasakė:

Dovrai, all'inizio, difenderla e proteggerla dalla solitudine, anche se grazie a internet, è più facile mantenere i contatti con amici e famiglia.
Per il resto dovrai solo amarla. E mai farla sentire un'ospite.


una quercia B)


#6 italico

    Expert

  • Veneto
  • 708 Pranešimai
  • City:Mel (BL) e Panevezys
  • Province:Panevėžio m. (Panevėžio)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 birželio 2009 - 18:32

2 anni di convivenza in italia, veneto, altri due anni di aerei. Molte difficoltà, ma tra di noi ha sempre regnato un grande affiatamento e voglia di combattere le difficoltà, insieme, non arrendetevi mai se davvero il vostro è amore e rispetto. Le coppie miste vivono problematiche che una coppia "normale" non conosce nemmeno lontanamente , per questo motivo spesso si vivono situazioni di pregiudizio e incomprensioni. a parer mio a roma la vita per una lituana è molto + difficile che in veneto, intendo lavoro. Dovrai tirar fuori armi che prima non avresti mai pensato di avere, se terrai duro scoprirai lati fantastici della vita vissuta con una ragazza di un altro paese. egle, la mia ragazza, vive momenti di malinconia estrema non perchè non è nel suo paese, ma perchè non trova la sua dimensione lavorativa, gratificazione in quello che fa. un solo grande consiglio: stalle sempre vicino, in tutti i sensi e affronta i mille scogli che le si pareranno di fronte in un paese con mille problemi come l'italia, ai quali solo parzialmente è abituata.


#7 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 00:48

Rodyti pranešimądario, Jun 29 2009, 12:09, pasakė:

... incontrerà un sacco di ignoranza senza freni ...
... incontrerà sguardi squallidi e battutacce anche da coloro che si reputano amici!! ...
... come posso farla felice in una grande metropoli??


Hai già capito cosa vi aspetta, non ti servono consigli.
Fatevi forza. B)


#8 savio

    Amateur

  • Lombardia
  • 343 Pranešimai
  • City:Arese
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 01:19

Rodyti pranešimązakki, Jun 29 2009, 04:33, pasakė:

ti rispondo brevemente dicendoti che io vivo da due anni insieme la mia ragazza, lituana, qua a Torino....
ormai parla perfettamnete italiano, lavora e svolge un attivita inerente alla sua laurea, si trova bene con me, la mia famiglia, i miei amici ecc...
tutto cosi semplice? no, tutt'altro....

all'inizio non è stato semplice, anzi...
essere tu il suo unico punto di riferimento per ogni cosa rende tutto a volte complicato...

inoltre stare con un ragazza straniera, spesso comporta una serie di impegni... non solo all'inizio...

ma inutile dirlo... se credete davvero in ciò che volete ogni cosa andra bene...

se davvero sei pronto ad un impegno cosi grande e carico di responsabilita...
.
..armati di pazienza, tanta pazienza... e in bocca al lupo!


ormai la parola pazienza la uso come risposta per ogni sua lacrima... e per lei ne avrò da vendere e mai finirà, visto che ho impiegato 30 anni per capire la differenza fra amore e vecchie inutili storie! grazie del consiglio

Rodyti pranešimąSigmundflower, Jun 29 2009, 06:24, pasakė:

magari inizia a contattare qualche coppia di italo-lituani a Roma.. B)


infatti quando mi sono iscritto qui era quasto il mio intento... ma qui ce ne sono??

Rodyti pranešimąLyuka, Jun 29 2009, 07:41, pasakė:

Stessa situazione, ma a Milano.
Da un anno c'è una splendida ragazza che ha trovato tante differenze, difficoltà, pregiudizi ed ignoranza, ma abbastanza intelligente da capire che il rispetto se lo deve conquistare e rispondere a tono ad ogni occhiata, battuta (quando avrà imparato la lingua) e diversità.

Non è facile, personalmente all'inizio mi sentivo in obbligo di farle piacere l'Italia, perchè seppur vero che il motivo del trasferimento era il sentimento, è importante che le piaccia il posto dove vivrà.

Non t'incazzare quando anche le persone che reputi intelligenti, ti indicheranno una ditta di pulizie per trovarle lavoro, alla faccia della sua laurea, "dall'alto" del loro diploma di ragioneria.

Dovrai ripetere mille volte dov'è e com'è la Lituania a chi penserà di lei come russa o ucraina.

Dovrai, all'inizio, difenderla e proteggerla dalla solitudine, anche se grazie a internet, è più facile mantenere i contatti con amici e famiglia.

Per il resto dovrai solo amarla. E mai farla sentire un'ospite.


condivido pienamente ciò che hai scritto... immagina che rabbia quando la presenti ad uN tuo pseudo amico/A e prima di dire il suo nome scatta la patetica domanda arrogante: RUMENA? qui servirà un bel carico di pazienza e risposte diplomatiche, il mio timore è che un giorno lei potrebbe stancarsi di tanta ignoranza (e sappiamo tutti che DOVE Cè INVIDIA l'ignoranza regna)!!
sarei pronto a tutto per lei, anche a sconvolgere nuovamente la mia vita ed i miei domicili... spero possano bastare il nostro amore e la mia forza!!

Rodyti pranešimąitalico, Jun 29 2009, 09:32, pasakė:

2 anni di convivenza in italia, veneto, altri due anni di aerei. Molte difficoltà, ma tra di noi ha sempre regnato un grande affiatamento e voglia di combattere le difficoltà, insieme, non arrendetevi mai se davvero il vostro è amore e rispetto. Le coppie miste vivono problematiche che una coppia "normale" non conosce nemmeno lontanamente , per questo motivo spesso si vivono situazioni di pregiudizio e incomprensioni. a parer mio a roma la vita per una lituana è molto + difficile che in veneto, intendo lavoro. Dovrai tirar fuori armi che prima non avresti mai pensato di avere, se terrai duro scoprirai lati fantastici della vita vissuta con una ragazza di un altro paese. egle, la mia ragazza, vive momenti di malinconia estrema non perchè non è nel suo paese, ma perchè non trova la sua dimensione lavorativa, gratificazione in quello che fa. un solo grande consiglio: stalle sempre vicino, in tutti i sensi e affronta i mille scogli che le si pareranno di fronte in un paese con mille problemi come l'italia, ai quali solo parzialmente è abituata.


sto già scoprendo fantastiche differenze, anche il grande gesto del suo prossimo arrivo!! devo dirla tutta?
ok: nell'eventualità roma non ci renderà felici, ho già programmato tutto con il mio lavoro per un eventuale trasferimento in lombardia!!
posso solo sperare che tutto vada bene

Rodyti pranešimąmanu69, Jun 29 2009, 15:48, pasakė:

Hai già capito cosa vi aspetta, non ti servono consigli.
Fatevi forza. :(


ahahah forza?? nel regno della carenza di testosterone il contrattacco va fatto con le mie "gentilissime mani" ma odio la guerra!
ma devo ammettere una cosa, ho notato in lei, passeggiando ad esempio nella "lampedusa" di roma un indifferenza splendida come risposta a sguardi disperati ecc...


#9 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 01:50

Hai risposto ad una domanda che avevo scritto, ma po ho cancellato: Puoi andartene da Roma ?
Credo che in città di provincia sia tutto meno ostile.

Prudenza in Lombardia, sei romano: sarete due stranieri B)

Rodyti pranešimądario, Jun 30 2009, 00:19, pasakė:

ma devo ammettere una cosa, ho notato in lei, passeggiando ad esempio nella "lampedusa" di roma un indifferenza splendida come risposta a sguardi disperati ecc...


Ne rimarrà meno indifferente quando Capirà "apprezzamenti di sublime finezza ed eleganza" di cui sono artefici certi individui della Capitale :(


#10 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 09:40

Rodyti pranešimądario, Jun 30 2009, 00:19, pasakė:

condivido pienamente ciò che hai scritto... immagina che rabbia quando la presenti ad uN tuo pseudo amico/A e prima di dire il suo nome scatta la patetica domanda arrogante: RUMENA?


In italia ci sono 500.000 rumeni e 7.000 lituani, e' ovvio non arrogante pensare in primis che la tua donna sia rumena.
Forse l'arroganza che vedi nella domanda sta' nella considerazione che tu hai dei rumeni.


Rodyti pranešimąmanu69, Jun 30 2009, 00:50, pasakė:

Prudenza in Lombardia, sei romano: sarete due stranieri B)


:( in effetti la toscana e' piu vicina


#11 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 10:28

Rodyti pranešimąitalico, Jun 29 2009, 17:32, pasakė:

, la mia ragazza, vive momenti di malinconia estrema non perchè non è nel suo paese, ma perchè non trova la sua dimensione lavorativa, gratificazione in quello che fa.


Ma siete tutti dei lamentini :P

Se una persona non parla correttamente la lingua della nazione dove abita e' normale che non possa ambire a fare l'avvocato o il professore universitario in lettere e filosofia. La gratificazione nel lavoro :laugh: :laugh: forse il 5% dei lavoratori la trova, ma solo nei primi sei mesi, gia' dal settimo mese inizia a pensare di non essere sfruttato e pagato a pieno.

Le donne si lamentano e piangono, se non lo accettate omosesualizzatevi.

Nella classe di mio figlio ci sono due indiani, 1 ganese , 1 italo-moldavo, 1 italo-rumeno, 1 italo-marcchino, lui italo-lituano, 1 italo-ceco, un bambino peruviano adottato (penso) piu 1 gennaro che ruba le matite agli altri B). secondo voi qualcuno guarda storto il rumeno, il marocchino o il lituano per il solo fatto di esserlo ? sarebbe troppo complicato orientarsi non pensate ?

Io da anti-napoletano guardo male ovviamente il papa' di gennaro :whistle: ma questa e' un altra storia :(


#12 savio

    Amateur

  • Lombardia
  • 343 Pranešimai
  • City:Arese
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 10:51

Rodyti pranešimąman67, Jun 30 2009, 00:40, pasakė:

In italia ci sono 500.000 rumeni e 7.000 lituani, e' ovvio non arrogante pensare in primis che la tua donna sia rumena.
Forse l'arroganza che vedi nella domanda sta' nella considerazione che tu hai dei rumeni.
:( in effetti la toscana e' piu vicina


non si tratta di numeri credimi... si tratta di una bassa considerazione nei confronti dei baltici!!! credimi è cosi

Rodyti pranešimąmanu69, Jun 29 2009, 16:50, pasakė:

Hai risposto ad una domanda che avevo scritto, ma po ho cancellato: Puoi andartene da Roma ?
Credo che in città di provincia sia tutto meno ostile.

Prudenza in Lombardia, sei romano: sarete due stranieri :P
Ne rimarrà meno indifferente quando Capirà "apprezzamenti di sublime finezza ed eleganza" di cui sono artefici certi individui della Capitale :whistle:



oops sono pugliese :laugh: quindi un posto vale l'altro!! B)


#13 Sigmundflower

    Sigmundflower

  • Validating
  • AkisAkisAkisAkisAkis
  • 8.651 Pranešimai
  • City:Brindisi
  • Province:Brindisi (Puglia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 11:19

Rodyti pranešimądario, Jun 30 2009, 09:51, pasakė:

non si tratta di numeri credimi... si tratta di una bassa considerazione nei confronti dei baltici!!! credimi è cosi
oops sono pugliese :P quindi un posto vale l'altro!! B)

...mi suona nuova :( ...di dove in Puglia?!?!?!?


#14 savio

    Amateur

  • Lombardia
  • 343 Pranešimai
  • City:Arese
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 11:27

Rodyti pranešimąSigmundflower, Jun 30 2009, 02:19, pasakė:

...mi suona nuova B) ...di dove in Puglia?!?!?!?


un paesino vicino Andria (ba)


#15 Zuikis

    Expert

  • Campania
  • 781 Pranešimai
  • City:Napoli
  • Province:Napoli (Campania)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 17:42

Rodyti pranešimąman67, Jun 30 2009, 09:28, pasakė:

Ma siete tutti dei lamentini :P

Se una persona non parla correttamente la lingua della nazione dove abita e' normale che non possa ambire a fare l'avvocato o il professore universitario in lettere e filosofia. La gratificazione nel lavoro :laugh: :laugh: forse il 5% dei lavoratori la trova, ma solo nei primi sei mesi, gia' dal settimo mese inizia a pensare di non essere sfruttato e pagato a pieno.

Le donne si lamentano e piangono, se non lo accettate omosesualizzatevi.

Nella classe di mio figlio ci sono due indiani, 1 ganese , 1 italo-moldavo, 1 italo-rumeno, 1 italo-marcchino, lui italo-lituano, 1 italo-ceco, un bambino peruviano adottato (penso) piu 1 gennaro che ruba le matite agli altri B). secondo voi qualcuno guarda storto il rumeno, il marocchino o il lituano per il solo fatto di esserlo ? sarebbe troppo complicato orientarsi non pensate ?

Io da anti-napoletano guardo male ovviamente il papa' di gennaro :whistle: ma questa e' un altra storia :(

ma Gennaro ruba le matite per far giochare gli a nascondino !!!! :woohoo: :woohoo:


#16 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 18:43

Rodyti pranešimąZuikis, Jun 30 2009, 16:42, pasakė:

ma Gennaro ruba le matite per far giochare gli a nascondino !!!! :( :P


Oggi sono nervosetto, faccio lo sclerotico e riaccendo vecchia polemica obsoleta B) e ti rispondo, cosi:


A nascondersi piu' che altro e' gennaro stesso visto che i genitori all'asilo non lo mandano quasimai.

I problemi e' che oltri i Gennari bambini ci sono gli Alfonsi e gli Antonio adulti.
Gli Alfonso vengono a fare i direttori degli ispettori del lavoro di mantova e piacenza, si fanno chiamare don alfonso, diventano commendatori e chiedono mazzette a mezza provincia. Gli Antonio sono presidenti della commissione tributaria e per decenni chiedono mazzette per sistemare controversie.
Poi ci sono decine di Ciri, Salvatori che fanno cose simili ma hanno il culo di non finire sui giornali.

Quanti mantovani sono indagati a Napoli ? quanti mantovani forti del potere che gli da lo stato, lo usano mafiosamente per arrichirsi personalmente ? quanti mantovani fanno gli statali a napoli ?
Quanti mantovani hanno messo incinta lituane a napoli e poi non hanno riconosciuto il figlio ?
Quanti mantovani parlano il loro dialetto nelle scuole napoletane ? Quante mantovani fanno il gioco delle tre carte negli autogrill campani ?


#17 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 20:43

Rodyti pranešimąman67, Jun 30 2009, 09:28, pasakė:

.... piu 1 gennaro che ruba le matite agli altri.

:P ............................. :whistle:

Rodyti pranešimąman67, Jun 30 2009, 17:43, pasakė:

Oggi sono nervosetto, faccio lo sclerotico e riaccendo vecchia polemica obsoleta B) e ti rispondo, cosi:
A nascondersi piu' che altro e' gennaro stesso visto che i genitori all'asilo non lo mandano quasimai.

I problemi e' che oltri i Gennari bambini ci sono gli Alfonsi e gli Antonio adulti.
Gli Alfonso vengono a fare i direttori degli ispettori del lavoro di mantova e piacenza, si fanno chiamare don alfonso, diventano commendatori e chiedono mazzette a mezza provincia. Gli Antonio sono presidenti della commissione tributaria e per decenni chiedono mazzette per sistemare controversie.
Poi ci sono decine di Ciri, Salvatori che fanno cose simili ma hanno il culo di non finire sui giornali.

Quanti mantovani sono indagati a Napoli ? quanti mantovani forti del potere che gli da lo stato, lo usano mafiosamente per arrichirsi personalmente ? quanti mantovani fanno gli statali a napoli ?
Quanti mantovani hanno messo incinta lituane a napoli e poi non hanno riconosciuto il figlio ?
Quanti mantovani parlano il loro dialetto nelle scuole napoletane ? Quante mantovani fanno il gioco delle tre carte negli autogrill campani ?

Mal comune, mezzo gaudio ? Anche qua è così. E in tutte le città italiane, da Latina a Trieste .... :(


#18 Sigmundflower

    Sigmundflower

  • Validating
  • AkisAkisAkisAkisAkis
  • 8.651 Pranešimai
  • City:Brindisi
  • Province:Brindisi (Puglia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 20:45

non andiamo OT come al solito!!! B)


#19 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 birželio 2009 - 20:56

Rodyti pranešimąSigmundflower, Jun 30 2009, 19:45, pasakė:

non andiamo OT come al solito!!! B)

Hai ragione.
Anzi, mi ero promesso di non parlare più di quesl tema :P .

Italico, dicesti che Egle scrive in un giornale veneto, e ciò le da qualche soddisfazione :(
Cosa ti aspetti, dopo soli due anni che lei sta in Italia ? Mi sembra gia buono ...

Dario, come sarebbe "la poca considerazione" dei Baltici ?
Cosa ti aspetti, l'ignoranza dilaga, chi si mette a fare distinzione in mezzo a 500 mila rumeni, e altrettanti albanesi, ucraini, polacchi, chi li vede 10 mila baltici.


#20 lulla

    Newbie

  • Vilniaus
  • 15 Pranešimai
  • City:vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Female
  • Language:

Parašė 07 liepos 2009 - 19:32

ciao dario ho appena letto la tua richiesta di consigli...
io ho vissuto entrambe le esperienze e cioè dapprima il mio ragazzo si è trasferito in italia ( non proprio in italia ma in calabria :)) e poi vedendolo triste abbiamo deciso di traferirci qui. quindi sono stata in entrambe le situazioni, sostegno e bisognosa di sostegno. vivere in italia per uno straniero e per un lituano non è semplice, perche il nostro paese è poco disposto ad accettare tutto cio che suona diverso e poi gia la situazione è particolarmente difficile per gli italiani che cercano lavoro , figuriamoci per uno straniero. lui faceva il cameriere in un locale di un mio amico per 25 euro a sera, solo nei fine settimana, una vitaccia e giorno dopo giorno la situazione peggiorava, poiche qui lui aveva lasciato un ottimo lavoro. credo che in genere per una ragazza sia piu facile adattarsi, le donne sono piu sentimentali, ecco perche sono d'accordo con il dare alla tua ragazza sostegno e amore, ma preparati a momenti difficili.
io ora vivo qui e capisco in prima persona tutto l'aiuto di cui ho bisogno, anche per le cose banali come andare in farmacia e non riuscire a comprare cio che di cui ho bisogno nonostante io parli russo e ti assicuro che a volte mi sento cosi sconfortata e sola...
quindi in bocca al lupo e un consiglio...finche non sara autonoma non stancarti di esserle d'aiuto, questa dipendenza iniziale rendera piu forte il vostro legame.
in bocca al lupo