Warning: Illegal string offset 'html' in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php on line 926

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 114

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 127

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 136

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 137

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 141
Consigli Per L'italico Pappagallo - ItaLietuva Forum

Peršokti prie turinio


Consigli Per L'italico Pappagallo


103 atsakymai šioje temoje

#1 Liside

    Expert

  • Members
  • AkisAkisAkisAkis
  • 592 Pranešimai
  • City:mah
  • Province:-- OTHER --
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 00:54

Per l'uomo Italiano, c'è sempre un momento nella vita nel quale viene fuori il "pappagallo"( cacciatore di prede femminili, spesso in trasferta estera) che è in noi.

La mutazione da homo domestico a pappagallo è comunque un processo complesso, interessante da approfondire.

Il pappagallismo è un atteggiamento che ha fatto storia, è cresciuto col mito dell'Italiano latin lover, l'uomo capace di stregare turiste in cerca di avventure. Ad onor del vero, l'Italiano, latin lover e rubacuori è effettivamente esistito, tra il dopoguerra e la fine degli anni settanta. Si sono scritti libri e girati film che raccontano questo fenomeno.

Inutile negare che il mito dell'homo Italico, latin lover, ha fatto parte del bagaglio culturale di noi Italiani, spesso convinti che basta solo pronunciare le parole magiche: sono Italiano! E centinaia di ragazze bionde alte e bellissime, cascheranno ai nostri piedi, estasiate. Mito, mantenuto in vita fino ai giorni nostri, sulla base di certi racconti ( spesso non veritieri e narrati per il solo gusto di apparire) di alcuni pappagalli in trasferta, grazie al loro contributo si è consolidata l'addizione: Donna + bionda+bella+straniera= pronta per essere conquistata. In realtà non è sempre così, gli Italiani, anche delle ultime generazioni più o meno lo sanno, ma, facendo finta di niente continuano a scimmiottare la figura del grande Italiano latin lover sparso per il mondo ( potenza delle low cost) a fare danni. Oggi, siamo di fronte a due fenomeni di pappagallismo. Quello vecchia scuola, che si basa ancora sulla caccia tradizionale, con marcatura stretta e ossessiva, lunghi pedinamenti, sequela di stupidaggini dette alle spalle delle malcapitate che spesso si risolve o in un nulla di fatto, oppure in un sorriso ed un eventuale invito accettato per stanchezza, che nel 90% dei casi è fine a se stesso.

Poi c'è il pappagallo tecnologico, quello che premedita e pianifica usando internet come strumento fondamentale per la caccia alla "bionda". Questo tipo di pappagallo è presente nei vari programmi di instant message, lavora duramente cercando le prede in tutto l'est e nord Europa, poi, pian piano, comincia a censire le vittime, fa selezione, dopo aver scelto, punta le prede più interessanti e parte alla carica per l'incontro a tu per tu, quasi sempre nel paese della vittima. Questo tipo di pappagallo, spesso ha un portafoglio vittime piuttosto nutrito che gli consente di coprire i giorni del soggiorno in terra di conquista con scelte di ripiego, nell'eventualità che alcune delle vittime diano forfait.

In altri casi, depositano l'esca ( messaggi di ricerca, personale, segretarie, impiegate, hostess ecc.ecc.) Nell'attesa che la preda abbocchi. Alcuni esemplari del pappagallo tecnologico sono passati e passeranno anche per il forum ItaliaLietuva.

Ora, onde evitare di trarre in inganno il lettore, voglio dire che, questa mia lettera è a tutela del pappagallo, no delle ragazze Lituane che sono esperte e smaliziate, conoscono bene l'individuo e sanno scegliere se è il caso o meno di stare alla larga.

Quindi, caro pappagallo è a te che mi rivolgo. I tempi delle calze di nylon e le barrette kinder sono finiti, le bionde ora sono Europee, del marito Italiano scopo passaporto, non gliene frega nulla. Ti fanno la radiografia istantanea e dopo 10 minuti sanno se sei davvero un imprenditore da pelare per bene, oppure un metalmeccanico che si spaccia per il nipote di Tronchetti Provera. Prova ad impersonare te stesso, lasciale perdere le agenzie internazionali per hostess, le proposte di lavoro del caso, le aziende multinazionali e le ferrari parcheggiate in garage. Prova ad essere semplicemente te stesso. Ragazze che hanno voglia di fare sesso fine a se stesso, ne troverai stanne certo. I requisiti base sono: la doccia appena fatta, un paio di mutande nuove, un paio di preservativi, 100 Euro per le eventuali spese, un minimo di cultura generale, discreta conoscenza dell'inglese. Le donne sono come te caro pappagallo, oggi le massaie non ci sono più, anche loro hanno voglia di sesso senza strascichi. Pensaci bene. Altrimenti, mentre tu perdi tempo a dire stupidaggini appresso alla bionda di turno, non ti accorgi che lei è diretta all'aeroporto per prendere il primo volo per la Turchia, dove trova un uomo che fa sesso e non perde tempo con tutta una serie di rituali inutili che andavano bene mezzo secolo fa. Poi, se una ragazza la pensa diversamente, non te la molla, nemmeno se le intesti l'appartamento (per fortuna c'è ancora una sacca di donne che pensano alla vita di coppia, specie in estinzione comunque.). Oppure, te la molla, si prende l'appartamento e ti abbandona come un cane randagio e ti tocca tornartene al paesello, dopo aver speso tutti i soldini della busta paga di Luglio, con la sola soddisfazione di poter raccontare, le mitiche e spesso assolutamente false, avventure sessuali in terra straniera. Vale la pena?

Auguri, caro Pappagallo e buone vacanze





P.S. Anche io sono un potenziale pappagallo. Che sia chiaro. Solo che ormai sono piuttosto spiumato.


#2 Sigmundflower

    Sigmundflower

  • Validating
  • AkisAkisAkisAkisAkis
  • 8.651 Pranešimai
  • City:Brindisi
  • Province:Brindisi (Puglia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 08:40

Sarò ripetitivo, ma concordo pienamente con Liside :juve: :juve: :( :thumbsup:
Ottima idea quella di fare un topic all'inizio dell'estate, ci risolverà molti problemi nello spiegare a tanti pseudo- pappagalli che questo non è un forum di appuntamenti :lithuania: :whistle: :whistle:

P.S.non so perchè...ma ti facevo Falco...non Pappagallo :woohoo:


#3 Zuikis

    Expert

  • Campania
  • 781 Pranešimai
  • City:Napoli
  • Province:Napoli (Campania)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 10:50

Rodyti pranešimąSigmundflower, Jun 21 2008, 07:40, pasakė:

Sarò ripetitivo, ma concordo pienamente con Liside :thumbsup: :lithuania: :whistle: :whistle:
Ottima idea quella di fare un topic all'inizio dell'estate, ci risolverà molti problemi nello spiegare a tanti pseudo- pappagalli che questo non è un forum di appuntamenti :woohoo: :woohoo: :woohoo:

P.S.non so perchè...ma ti facevo Falco...non Pappagallo :woohoo:



è una fotografia sull'omo italicus direi perfetta :juve: :juve: :(


#4 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 12:21

Rodyti pranešimąLiside, Jun 20 2008, 23:54, pasakė:

..... Prova ad impersonare te stesso .....


Sagge parole, vedrai che così, la conquista, sarà più autentica. :juve:

Rodyti pranešimąSigmundflower, Jun 21 2008, 07:40, pasakė:

Ottima idea quella di fare un topic all'inizio dell'estate, ci risolverà molti problemi nello spiegare a tanti pseudo- pappagalli che questo non è un forum di appuntamenti

Quoto ....


#5 Fabius

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.150 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 19:22

Rodyti pranešimąLiside, Jun 20 2008, 23:54, pasakė:

Per l'uomo Italiano, c'è sempre un momento nella vita nel quale viene fuori il "pappagallo"( cacciatore di prede femminili, spesso in trasferta estera) che è in noi.

La mutazione da homo domestico a pappagallo è comunque un processo complesso, interessante da approfondire. é


ottima analisi... anche se l'argomento mi è sempre stato ostico...
Io sono un pigro, oltre ad essere caratterizzato da una certa miopia che mi costringe a selezionare le candidate-prede solo entro un raggio d'azione molto ristretto :juve: :( :thumbsup:

Insomma pigrizia+limiti spaziali fanno si che in realtà io ho sempre cacciato poco...più che altro colgo le occasioni...
il sospetto che ho sempre avuto è che molti pappagalli non si rendano conto di quante occasioni ci offra la vita quotidiana... occasioni tra le quali ovviamente selezionare la fanciulla di maggior interesse... l'idea poi di andare a "caccia di straniere" nasconde in realtà una debolezza non del tutto confessata... meglio dire che sono le italiane che se la tirano o che sono diventate presuntuose piuttosto che accettare che forse siamo noi a non saperci rapportare con loro... meglio andare allora lontano (via dalla vista di amiche ed amici) dove se prendiamo dieci rifiuti di seguito non ci prendono per il naso per il resto dell'anno.

Quindi, caro pappagallo italiano... sei sicuro di non essere in fondo solo un gran timidone e di non aver mai capito quando è il momento giusto di darsi una mossa?

mah

fabius :juve:


#6 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 19:25

Personalmente consiglio all' ADMIN la necessità, a partire già da domani, di fare dei test attitudinali ai nuovi utenti che intendono utilizzare il forum... :juve:


#7 giorgio

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 2.087 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 19:39

Che dire, il caro Liside ha di nuovo fatto una perfetta fotografia del homo Italicus, credo che non occorra aggiungere altro..
ah si per gli eventuali lettori di passaggio in vista dell'estate,
un piccolo consiglio non raccontate le vostre (vere o false che siano) avventure all'aeroporto o ancora meglio al check-in mentre andate in Lituania....
le ragazze che sono in coda quasi sempre capiscono l'italiano :juve:


#8 Gin

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.813 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Female
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 20:02

Rodyti pranešimągiorgio, Jun 21 2008, 16:39, pasakė:

un piccolo consiglio non raccontate le vostre (vere o false che siano) avventure all'aeroporto o ancora meglio al check-in mentre andate in Lituania....
le ragazze che sono in coda quasi sempre capiscono l'italiano :juve:


Un'ottimo consiglio!

Aggiungo: evitate di dire troppe stupidaggini anche nelle strade di Vilnius, l'italiano è una lingua straniera abbastanza diffusa... :juve:


#9 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 20:04

Rodyti pranešimąGin, Jun 21 2008, 19:02, pasakė:

Un'ottimo consiglio!

Aggiungo: evitate di dire troppe stupidaggini anche nelle strade di Vilnius, l'italiano è una lingua straniera abbastanza diffusa... :juve:


E se evitassero proprio di andarci? :juve: :( :thumbsup:


#10 AlVit

    ItaLietuver

  • Veneto
  • 1.788 Pranešimai
  • City:Venexia
  • Province:Venezia (Veneto)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 birželio 2008 - 22:19

Rodyti pranešimąVito61, Jun 21 2008, 19:04, pasakė:

E se evitassero proprio di andarci? :thumbsup: :lithuania: :whistle:


esiste anche l'orangus-italicus ... quello che una volta "delimitato" il suo territorio nell'aia straniera ... non ci sta proprio ad accettare che altri concittadini seguano le sue orme ...di quelli che si spingono a cercare , forse , l'azione , il motivo , la passione .. insomma..quella motivazione che è stata la stessa iniziale molla a spingerlo in quei lontani lidi... inevitabile ,lenta metamorfosi , quel trasformarsi in l'italico-camaleontibus ... quello strano essere che ti propina il suo "nuovo stato" , quell' essersi ambientato talmente bene ... da sentirsi insofferente al turismo delle giovani leve... quelle larvali somiglianze del suo stato giovanile ...:juve: :( che tanto lo infastidiscono...
:juve:

non si diceva una volta:
moglie e buoi dei paesi tuoi ?? :whistle:


#11 Zuikis

    Expert

  • Campania
  • 781 Pranešimai
  • City:Napoli
  • Province:Napoli (Campania)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 22 birželio 2008 - 12:19

non si diceva una volta:
moglie e buoi dei paesi tuoi ?? :lithuania:



ormai siamo in un paese globalizzato dove l'aia del vicino è sempre più verde :( :thumbsup: :juve: :juve:


#12 Liside

    Expert

  • Members
  • AkisAkisAkisAkis
  • 592 Pranešimai
  • City:mah
  • Province:-- OTHER --
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 23 birželio 2008 - 00:58

Rodyti pranešimąAlVit, Jun 21 2008, 21:19, pasakė:

esiste anche l'orangus-italicus ... quello che una volta "delimitato" il suo territorio nell'aia straniera ... non ci sta proprio ad accettare che altri concittadini seguano le sue orme ...di quelli che si spingono a cercare , forse , l'azione , il motivo , la passione .. insomma..quella motivazione che è stata la stessa iniziale molla a spingerlo in quei lontani lidi... inevitabile ,lenta metamorfosi , quel trasformarsi in l'italico-camaleontibus ... quello strano essere che ti propina il suo "nuovo stato" , quell' essersi ambientato talmente bene ... da sentirsi insofferente al turismo delle giovani leve... quelle larvali somiglianze del suo stato giovanile ...:laugh: :laugh: che tanto lo infastidiscono...
:P

non si diceva una volta:
moglie e buoi dei paesi tuoi ?? ;)


...e' vero anche questo, sono d'accordo, ma non ne faccio un dramma.
Sono contento di vedere tanti Italiani in vacanza a Vilnius. Ho semplicemente voluto indicare che un certo tipo di corteggiamento che ci ha impresso a fuoco l'appellativo di "pappagallo Italiano" e' tempo di riporlo in soffitta. Idem per il detto: mogli e buoi dei paesi tuoi.


#13 icekemia

    ItaLietuver

  • Vilnius
  • 3.250 Pranešimai
  • City:Vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 23 birželio 2008 - 15:11

anche io rimango infastidito dai grezzi cavernicoli italici quando li incontro, ma sinceramente non me ne curo più di tanto
e anzi, sono liberissimi di andare dove preferiscono e provarci con chi vogliono
penso che le (poche fortunatamente) lituane che abboccano se sono così poco furbe da non riconoscere subito la tipologia di soggetto che hanno di fronte, prima o poi comunque un accalappiaoche lo troverebbero, italiano, turco, libanese o di qualunque altra nazionalità
visto che nessuno di noi è parte dell'EPL (ente protezione lituane) lasciamo che i pappagalli vadano in bianco e tornino in italia coi soliti racconti fasulli sulle 12 fatiche di ercole "bedroom version"
in fondo più ne vengono più soldi spendono, tutta salute per l'anemica (a differenza di quanto sembrerebbe emergere dalle cifre) economia lituana


#14 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 23 birželio 2008 - 15:54

Rodyti pranešimąicekemia, Jun 23 2008, 14:11, pasakė:

bianco e tornino in italia coi soliti racconti fasulli sulle 12 fatiche di ercole "bedroom version"


Vedere certi personaggi e avere la fortuna di essere seduti vicino a loro sul volo Vilnius-Milano e' fantastico.

Qualche attore comico dovrebbe ricreare il Personaggio, ci sono infinita di spunti comici


#15 Fabius

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.150 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 23 birželio 2008 - 21:33

Rodyti pranešimąAlVit, Jun 21 2008, 21:19, pasakė:

non si diceva una volta:
moglie e buoi dei paesi tuoi ?? :tr:



si diceva... si diceva... ma tanto per quelli come me che non credono nel matrimonio e sono vegetariani, quel detto non vale


#16 Liside

    Expert

  • Members
  • AkisAkisAkisAkis
  • 592 Pranešimai
  • City:mah
  • Province:-- OTHER --
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 24 birželio 2008 - 15:31

Rodyti pranešimąman67, Jun 23 2008, 14:54, pasakė:

Vedere certi personaggi e avere la fortuna di essere seduti vicino a loro sul volo Vilnius-Milano e' fantastico.

Qualche attore comico dovrebbe ricreare il Personaggio, ci sono infinita di spunti comici



I personaggi particolari ci sono anche nelle altre nazioni, evitiamo di autoadditarci come il male universale. Viaggio spesso in aereo e incontro gente che fa cose che un Italiano non farebbe nemmeno per sogno. Per fare un esempio, mi e' capitato di volare con Inglesi che toccavano il posteriore alle donne che andavano alla toilette, erano ubriachi fradici, ridevano come scemi,puzzavano come capre e ruttavano come bestie da stalla. Dove mi trovo adesso, giusto poche ore fa sono stati arrestati alcuni cittadini Francesi, in "vacanza" per possesso di stupefacenti e violenza sessuale ai danni di alcune minorenni.
Ribadisco che il mio era un consiglio: venite, ma evitate di usare sempre lo stesso metodo, ormai e' superato e mettete in difficolta' chi in Lituania ci vive da migrante.
Come ha ben detto Icekemia, la Lituania ha bisongo di turismo e non e' tutto oro quello che luccica...


#17 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 24 birželio 2008 - 16:05

Rodyti pranešimąLiside, Jun 24 2008, 14:31, pasakė:

I personaggi particolari ci sono anche nelle altre nazioni, evitiamo di autoadditarci come il male universale. Viaggio spesso in aereo e incontro gente che fa cose che un Italiano non farebbe nemmeno per sogno. Per ...


Ci mancherebbe che siamo i soli, solo che lo svedese l'olandese il ceco non li capisco molto. :tr:
Comunque su Vilnius ho notato un forte aumento di turismo fatto da famiglie, coppie e maschi celebrodotati, quelli che lo fanno nel bagno del Pabo Latino 17 volte in una notte purtroppo sono in via d'estinzione.


#18 Hermes

    Rookie

  • Lazio
  • 98 Pranešimai
  • City:Roma
  • Province:Roma (Lazio)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 24 birželio 2008 - 18:23

Beh, io credo che ognuno alla fine trovi cio che cerca!
Siamo in un regime democratico, liberi di fare cio' che vogliamo senza nuocere fisicamente e psicologicamente all'altro.
Eà inutile fare i soliti discorsi generici e ridondanti!
Ognuno di noi ha una sua peculiare personalita' e si comportera' di conseguenza, usando i mezzi e i modi che conosce e che gli sono piu' congeniali.
Non bastera' un messaggio a far cambiare il carattere delle persone.

Guardiamo in faccia alla realtà e accettiamo le sue diversità.

"Quant'è facile dirigere la vita altrui e quanto è difficile vivere la propria" (C.R.Rogers).


#19 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 24 birželio 2008 - 19:58

Ho la consapevolezza, avvalorata da quanto si vede e si sente in giro, che i "pappagalli" di tutto il mondo avranno vita lunga. E questo lo dico indipendentemente dalle loro probabilità di successo. Sono una categoria del genere umano, tout court. Per qualcuna saranno "fantastici", per altre più semplicemente polli da spennare, altre ancora se ne innamoreranno per davvero.
C'è addirittura chi questa condizione la vive come una esperienza serissima da consigliare ad altri, in modo addirittura "professionale" con tanto di blog o magari scrivendoci pure un libro reperibile sotto la voce "scienze sociali" (anche presso alcune facoltà italiane,sic!).
Preferisco sorridere ricordando quando, anni addietro, tali personaggi furono loro malgrado lo spunto per una serie di pellicole che ritraevano proprio questo vezzo italico, interpretati da grandi attori come l'indimenticabile Sordi, Renato Salvatori, Maurizio Arena o il quotatissimo all'estero,Rossano Brazzi e, non ultima, nella commedia sexy all'italiana degli anni '70. Insomma ce la siamo cercata...
Da qualche anno le cose sono cambiate. E' cambiato il mondo, i paesi sono sempre più vicini e quindi qualche incontro ravvicinato con la concorrenza certo non manca.
E allora continuiamo a vivere, a divertirci ascoltando furtivamente le loro storie, sapendo che "Signori si nasce" e qualcuno non lo nacque.

PS
Ai cosiddetti "creativi". Non sono bacchettone, ma qualche bella donna in meno sui manifesti e qualche panoramica in più non guasterebbero ad un turismo sano.


#20 Liside

    Expert

  • Members
  • AkisAkisAkisAkis
  • 592 Pranešimai
  • City:mah
  • Province:-- OTHER --
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 24 birželio 2008 - 20:41

Rodyti pranešimąHermes, Jun 24 2008, 17:23, pasakė:

Beh, io credo che ognuno alla fine trovi cio che cerca!
Siamo in un regime democratico, liberi di fare cio' che vogliamo senza nuocere fisicamente e psicologicamente all'altro.
Eà inutile fare i soliti discorsi generici e ridondanti!
Ognuno di noi ha una sua peculiare personalita' e si comportera' di conseguenza, usando i mezzi e i modi che conosce e che gli sono piu' congeniali.
Non bastera' un messaggio a far cambiare il carattere delle persone.

Guardiamo in faccia alla realtà e accettiamo le sue diversità.

"Quant'è facile dirigere la vita altrui e quanto è difficile vivere la propria" (C.R.Rogers).


Io non credo che alla fine ognuno trovi quello che cerca, nonostante la buona volonta'.
I discorsi sono tutti generici e ridondanti su un forum che accoglie utenti non accreditati accademicamente.
Ognuno di noi puo' fare quello che vuole, sono assolutamente d'accordo. Sui modi e mezzi che gli sono piu' congeniali avrei qualche dubbio democratico, nel metodo.
La realta' e' diversa,ma non e' un punto di vista privilegiato. Prevenendo certi atteggiamenti evitiamo di abusare della pazienza altrui e probabilmente rendiamo piu' efficace la nostra manovra d'azione.
Sono per l'assoluta' liberta' di pensiero, invece sull'azione ho molte perplessita'... E mi sono permesso di esprimerla sul forum, cercando di spiegare che per portarsi una ragazza a letto non e' necessario essere il nipote di Berlusconi e non serve nemmeno asfissiarla con tecniche astruse e anacronistiche.
Ovviamente e' il mio punto di vista, personale.

Non ho alcuna intenzione di dirigere vite altrui e tantomeno la mia e viceversa.
By the way, prima di Rogers (che non conosco) lo disse e scrisse Seneca. E prima di Seneca, qualche pecoraro Babilonese avra' fatto la stessa considerazione che e' ridondante e probabilmente generica.

P.S. La tua analisi, se in questo momento mi trovassi seduto di fronte al pc in Italia, la quoterei al 100%
Da Nord verso sud, cambia il punto di vista e francamente di essere sempre additati come rompiballe col mandolino bugiardi e inaffidabili, siamo stanchi. Spero sia chiaro quello che ho voluto dire.