Warning: Illegal string offset 'html' in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php on line 926

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 114

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 122

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 123

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 136

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 137

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 141
La Mia Storia Finita Male Con Una Ragazza Lituana - ItaLietuva Forum - Puslapis 4

Peršokti prie turinio


La Mia Storia Finita Male Con Una Ragazza Lituana


137 atsakymai šioje temoje

#61 Vasara

    ItaLietuver

  • Lazio
  • 1.810 Pranešimai
  • City:prov. Rieti
  • Province:Rieti (Lazio)
  • Gender:Female
  • Language:

Parašė 03 liepos 2010 - 15:54

Rodyti pranešimąmaxpuccio, Jun 24 2010, 03:14, pasakė:

Sembra proprio così! La verità che covano tutto senza dirtelo. Il problema delle nostre care Italiane è che ti logorano tutto il tempo e sperano in un cambiamento. Le Lituane, come quasi tutte le donne dell'est


Caro maxpuccio, tempo fa in questo forum abbiamo avuto tante discussioni a causa di questa frase.Sei un ignorante, la Lituania è un paese del NORD.


#62 innerlife

    Rookie

  • Members
  • AkisAkis
  • 51 Pranešimai
  • City:VERONA
  • Province:Verona (Veneto)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 03 liepos 2010 - 16:57

Rodyti pranešimąVasara, Jul 3 2010, 14:54, pasakė:

Caro maxpuccio, tempo fa in questo forum abbiamo avuto tante discussioni a causa di questa frase.Sei un ignorante, la Lituania è un paese del NORD.

Scusami, ma questa me la devi spiegare altrimenti mi sento offeso anch'io.
Dai miei ricordi, si definivano paesi dell'est i paesi d'oltre cortina cui anche Lithuania e Polonia (sicuramente meno ad est della Lithuania) facevano parte.
Si era soliti definire l'Europa in due blocchi: occidentale e orientale.
Non per difendere maxpuccio (me ne guardo bene :) ), ma credo che lui con il termine "paesi dell'est" intendesse proprio questo e non certo l'identita' culturale o storica della Lithuania...


#63 Fabius

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.150 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 03 liepos 2010 - 17:34

Rodyti pranešimąinnerlife, Jul 3 2010, 15:57, pasakė:

Scusami, ma questa me la devi spiegare altrimenti mi sento offeso anch'io.
Dai miei ricordi, si definivano paesi dell'est i paesi d'oltre cortina cui anche Lithuania e Polonia (sicuramente meno ad est della Lithuania) facevano parte.
Si era soliti definire l'Europa in due blocchi: occidentale e orientale.
Non per difendere maxpuccio (me ne guardo bene :) ), ma credo che lui con il termine "paesi dell'est" intendesse proprio questo e non certo l'identita' culturale o storica della Lithuania...

ed è sbagliato... Milan Kundera anni fa aveva scritto diversi articoli rispoetto a quello che chiamava "il furto della Mittle Europa". la cortina è stata una realtà politica di scarsissima durata rispetto alle realtà culturali che hanno invece secoli alle spalle... l'URSS ha cercato di slavizzare ed estizzare, se mi permetti il termine, tutto ciò che era sotto il suo controllo, ma per fare un esempio, se guardi le cartine della guerra fredda, ti rendi conto che definire paese dell'est l'allora Cecoslovacchia, la cui capitale Praga era stata il cuore della Mittle Europa al pari di Vienna e Budapest, le capitali del liberty, era un controsenso. Finita la guerra fredda, liberiamoci di quella divisione artificiosa che massifica e mette insieme culture che meritano riconoscimento... nel caso della Lituana più che nord o est, facciamo prima a parlare di paese baltico e siamo tutti più felici :whistle:


#64 Bambalis

    Newbie

  • Toscana
  • 36 Pranešimai
  • City:Cecina
  • Province:Livorno (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 03 liepos 2010 - 23:17

Rodyti pranešimąFabius, Jul 3 2010, 08:34, pasakė:

ed è sbagliato... Milan Kundera anni fa aveva scritto diversi articoli rispoetto a quello che chiamava "il furto della Mittle Europa". la cortina è stata una realtà politica di scarsissima durata rispetto alle realtà culturali che hanno invece secoli alle spalle... l'URSS ha cercato di slavizzare ed estizzare, se mi permetti il termine, tutto ciò che era sotto il suo controllo, ma per fare un esempio, se guardi le cartine della guerra fredda, ti rendi conto che definire paese dell'est l'allora Cecoslovacchia, la cui capitale Praga era stata il cuore della Mittle Europa al pari di Vienna e Budapest, le capitali del liberty, era un controsenso. Finita la guerra fredda, liberiamoci di quella divisione artificiosa che massifica e mette insieme culture che meritano riconoscimento... nel caso della Lituana più che nord o est, facciamo prima a parlare di paese baltico e siamo tutti più felici :)




Sulla carta sono tutti bei discorsi,e giusti,pero' poi se si guarda nella vita reale,se si prende l'auto e si va chesso' da Vilnius a Minsk,sembra di essere nello stesso paese,a parte i cartelli stradali in cirillico....50 Anni di totalitarismi hanno appiattito molte cose,ho visitato anche le altre repubbliche ex Urss e sinceramente tutte queste grosse differenze non le vedo,non penso che Trakai o una lingua antichissima facciano poi tutta questa differenza nella pratica,seppure contribuiscano a rendere la Lituania un paese interessante...


#65 icekemia

    ItaLietuver

  • Vilnius
  • 3.250 Pranešimai
  • City:Vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 04 liepos 2010 - 00:31

è vero che i paesi dell'ex blocco sovietico continuano a mantenere molte affinità col loro "recente" passato
ma come dice fabius rappresenta comunque un periodo limitato nella totalità della storia di questi paesi
queste nazioni si sono affrancate dal dominio russo ed è giusto riconoscerne lo sforzo anche ricominciando a valutarle per ciò che sono (e sono state a lungo) e non per ciò che hanno rappresentato e di cui continuano a portare i segni
è normale che nell'immaginario comune si fatichi a resettare tutto e ricominciare da capo, ma se è comprensibile il lapsus o l'imprecisione penso non sia giusto continuare volontariamente ad insistere nell'errore


#66 gigi7

    Newbie

  • Lombardia
  • 44 Pranešimai
  • City:milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 04 liepos 2010 - 02:49

Si ok per certi versi sono d'accordo con te..
diciamo che si possono individuare diverse tipologie di donne :
1)chi vuole spennare/approfittare
2)chi cerca marito, costruirsi una famiglia o semplicemente fare un figlio
3)chi vive la sua vita normalmente con il suo stipendio e cerca di andare avanti dignitosamente poi se trova l'uomo giusto magari si innamora e si sposa.

A me in lituania e' capitata la seconda categoria, e presumo che la 1 e la 2 siano le categorie piu' diffuse e non e' un semplice pregiudizio..Per esempio dalle mie esperienze "russe" posso dire che quelle che cercano di fregarti sono molte.. Tu stesso dici che quando vivi nella poverta' cerchi di affrancarti dal passato e scappare..
Penso che il fenomeno sia piu' diffuso all'est (intendo russia e lituania che conosco meglio) dove ci sono molte situazioni familiari disagiate(leggi alcolismo, disoccupazione.). piuttosto che in italia..dove bene o male molte donne lavorano e prendono 1000 euro al mese.Secondo me sono piu' indipendenti.
Non credo di essere stato il pirla di turno .. mi sono mostrato come sono ad una ragazza che comunque dignitosamente cerca di costruirsi un futuro all'estero..non voleva approfittare economicamente di me pero' pensavo ' fossse meno calcolatrice sul futuro e magari un po' + sensibile ed educata. nel momento in cui mi ha lasciato.



Rodyti pranešimąitalico, Jul 2 2010, 04:24, pasakė:

soliti luoghi comuni che mi innervosiscono. perchè non guardiamo in casa nostra, cristo santo!!?? ne abbiamo a palate di succhia-soldi e furbette che si accasano e poi accampano mille scuse per non lavorare e al momento che ne hai le balle piene e divorzi si prendono pure il mantenimento!!??????????????????????'
le "ragazze dell'est" sono esattamente come tutte le donne del pianeta! si può forse dire che in DETERMINATE AREE più povere umanamente tendono a scapparci e cercare il pistola di turno...ma chi non lo farebbe!? noi bravi a giudicare perchè viviamo senza problemi di soldi o di mangiare (non parlo di te ma in generale)sai,io credo che chi si trova la "ragazza dell'est" tuo stereotipo, se la cerca (è una considerazione), le donne captano il pirla di turno, quello che si da arie come fa spesso all'estero l'italiano e sa che in fondo basta colpirlo nel punto giusto per avere ciò che vuole.Io per lavoro ho girato quasi tutti questi paesi, da nord a sud, da est a ovest e sinceramente ho quasi sempre trovato ragazze che arrivavano addirittura ad arrabbiarsi se non avessero pagato, perchè io ero ospite. Non ti dico le sbronze e le mangiate che mi sono fatto, chiaramente non lasciavo lo facessero sempre...ho un minimo di galanteria
vogliamo parlare di quelle DONNE/RAGAZZE ITALIANE che si fanno dare la carta di credito per fare quello stramaledettissimo shopping!!??per quelle invece è normale fare quello che fanno, giusto!? eh si perchè sono italiane! guardiamo le cose a 360 gradi , valutiamo caso per caso.
la mia ragazza è LITUANISSIMA e ha una dignità tale che non si permetterebbe nemmeno col pensiero di chiedermi soldi e carte di c. lavora, suda, si guadagna da vivere e ha umiltà da vendere a moltissime italiane.
dimenticavo: a mio parere le donne che pianificano la loro vita, del tipo...sposarsi a 30 anni max, avere i figli a 33 , fare casa a 33 e 6 mesi, sono tristi. Chiaro che una pianificazione di coppia se ci si ama, deve essere fatta, ma non arrivando a stravolgere il sentimento vero che sta dentro di noi e che ci fa sentire pronti al momento opportuno senza tanti programmi.


#67 italico

    Expert

  • Veneto
  • 708 Pranešimai
  • City:Mel (BL) e Panevezys
  • Province:Panevėžio m. (Panevėžio)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 04 liepos 2010 - 11:22

Rodyti pranešimągigi7, Jul 4 2010, 01:49, pasakė:

.
Penso che il fenomeno sia piu' diffuso all'est (intendo russia e lituania che conosco meglio) dove ci sono molte situazioni familiari disagiate(leggi alcolismo, disoccupazione.). piuttosto che in italia..dove bene o male molte donne lavorano e prendono 1000 euro al mese.Secondo me sono piu' indipendenti.
Non credo di essere stato il pirla di turno .. mi sono mostrato come sono ad una ragazza che comunque dignitosamente cerca di costruirsi un futuro all'estero..non voleva approfittare economicamente di me pero' pensavo ' fossse meno calcolatrice sul futuro e magari un po' + sensibile ed educata. nel momento in cui mi ha lasciato.

da quando le donne in italia lavorano!!?? ma se abbiamo una delle percentuali di occupazione femminile + basse d'europa!! grafico europa
ovviamente queste percentuali andrebbero divise tra nord centro e sud...il divario tra nord e sud ad es è di rispettivamente 55% contro il 30,8% :whistle: :laugh: :laugh: :laugh: :o :o :o :o :o :o :o :o :o .... guardati il grafico relativo al 2009. Credo sarebbe + giusto dividere queste statistiche, come per molte altre, per far capire quali siano le differenze interne ad un paese come l'italia. Quel 46.4 è tale solo perchè si fa media.............
non ho dato del pirla a te , ci mancherebbe, il mio era un discorso più vasto :)


#68 savio

    Amateur

  • Lombardia
  • 343 Pranešimai
  • City:Arese
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 04 liepos 2010 - 11:48

nord sud est ovest... la mia opinione è che nella vita incontriamo cio che cerchiamo! Tutto dipende dallo spirito con cui si "parte" nel scegliere e ponderare qualcosa!
Attenzione ai piccoli cenni, ai piccoli messaggi del carattere di una donna e credetemi sono piu importanti delle grandi promesse! Mai dire: vabbè ho capito male, vabbè passerà...


#69 procimaalf

    Newbie

  • Lombardia
  • 5 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 10 liepos 2010 - 19:04

Ha fatto le sue scelte e fin qui niente di male, anche se si è rimangiata tutte le belle parole puo' capitare di cambiare.
Quello che reputo inaccettabile sono i modi.
Non rispondere per 5 mesi è semplicemente maleducazione allo stato puro.
Atteggiamento peraltro non troppo raro anche nella nostra bella Italia. E vale anche per i maschietti.
Se io ricevo una chiamata da una persona che non gradisco più, rispondo comunque e comunico la verità. E' cosi' difficile?


#70 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 10 liepos 2010 - 19:50

Ho visto adulti negare l'evidenza...ci può stare che un ragazzo/a si trovi a disagio nello spiegare il perchè di certi comportamenti apparentemente assurdi. O si è egoisti per affrontare una particolare verità o di quella verità non ce ne può che fregà de meno.


#71 gigi7

    Newbie

  • Lombardia
  • 44 Pranešimai
  • City:milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 19 liepos 2010 - 11:34

Rodyti pranešimąprocimaalf, Jul 10 2010, 10:04, pasakė:

Ha fatto le sue scelte e fin qui niente di male, anche se si è rimangiata tutte le belle parole puo' capitare di cambiare.
Quello che reputo inaccettabile sono i modi.
Non rispondere per 5 mesi è semplicemente maleducazione allo stato puro.
Atteggiamento peraltro non troppo raro anche nella nostra bella Italia. E vale anche per i maschietti.
Se io ricevo una chiamata da una persona che non gradisco più, rispondo comunque e comunico la verità. E' cosi' difficile?


E' quello che penso pure io.. nemmeno mi rispondeva ad sms del tipo :"come stai?tutto ok?"
Forse aveva paura delle mie reazioni.. diceva pure che mi pensava..ma non sapeva cosa dirmi.. ci devo credere??


Rodyti pranešimąVito61, Jul 10 2010, 10:50, pasakė:

Ho visto adulti negare l'evidenza...ci può stare che un ragazzo/a si trovi a disagio nello spiegare il perchè di certi comportamenti apparentemente assurdi. O si è egoisti per affrontare una particolare verità o di quella verità non ce ne può che fregà de meno.


Penso la seconda opzione .. Piano piano tutto l'interesse svanisce e anche dare una spiegazione della propria indifferenza diventa un peso inutile e lo si fa solo se si prova pieta'x un momento.


#72 procimaalf

    Newbie

  • Lombardia
  • 5 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 25 liepos 2010 - 01:44

Rodyti pranešimągigi7, Jul 19 2010, 02:34, pasakė:

E' quello che penso pure io.. nemmeno mi rispondeva ad sms del tipo :"come stai?tutto ok?"
Forse aveva paura delle mie reazioni.. diceva pure che mi pensava..ma non sapeva cosa dirmi.. ci devo credere??
Penso la seconda opzione .. Piano piano tutto l'interesse svanisce e anche dare una spiegazione della propria indifferenza diventa un peso inutile e lo si fa solo se si prova pieta'x un momento.

non rientri + nei suoi piani (x tua grande fortuna!) e ti ha scaricato brutalmente.
Non andrà lontano perché impiegheranno poco a conoscerla.
Tra l'altro anche se tornasse da te cosa te ne faresti di una del genere? Poco ...
Non aprite mai il vostro cuore a delle cafone maludecate! (Italiane o lituane che siano)


#73 gigi7

    Newbie

  • Lombardia
  • 44 Pranešimai
  • City:milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 25 liepos 2010 - 11:21

Rodyti pranešimąprocimaalf, Jul 24 2010, 16:44, pasakė:

non rientri + nei suoi piani (x tua grande fortuna!) e ti ha scaricato brutalmente.
Non andrà lontano perché impiegheranno poco a conoscerla.
Tra l'altro anche se tornasse da te cosa te ne faresti di una del genere? Poco ...
Non aprite mai il vostro cuore a delle cafone maludecate! (Italiane o lituane che siano)


Si sono d'accordo con te solo che niente faceva presagire una tale maleducazione a priori.. anzi tutt'altro. Amorevole, gentile, dolce e poi nemmeno una parola in tanto tempo..
Ecco perche' ci sono rimasto sorpreso e ferito.. Lasciare va bene ma basta farlo con stile.Siamo essere umani..


#74 postino

    Expert

  • Emilia Romagna
  • 809 Pranešimai
  • City:/
  • Province:Bologna (Emilia-Romagna)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 25 liepos 2010 - 23:45

Rodyti pranešimągigi7, Jul 2 2010, 09:03, pasakė:

Addirittura mi diceva che io avendo 33 anni ho solo altri 2 anni davanti e poi sono finito per procreare etc..e lei non ha tutto questo tempo prima dei 30..
Ipotizzo addirittura adesso che dia una scadenza alle storie.. Del tipo : "Proviamo per 6 mesi e vediamo le sue intenzioni: non vuole sposarsi o fare figli? allora bye bye..


Scusate se intervengo,ma essendo a Vilnius e uscendo poco dall'albergo giro un po' per il forum.
Secondo questa a 34 anni si e' finiti per procreare e io che ne ho 40 cosa devo fare scavarmi gia' la fossa e farmi scrivere la lapide.
morto a .... per inutilita' procreativa


#75 simone86

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.022 Pranešimai
  • City:Gattinara
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 25 liepos 2010 - 23:56

Rodyti pranešimąpostino, Jul 25 2010, 22:45, pasakė:

Scusate se intervengo,ma essendo a Vilnius e uscendo poco dall'albergo giro un po' per il forum.
Secondo questa a 34 anni si e' finiti per procreare e io che ne ho 40 cosa devo fare scavarmi gia' la fossa e farmi scrivere la lapide.
morto a .... per inutilita' procreativa

:tears: buona permanenza in Lituania


#76 gigi7

    Newbie

  • Lombardia
  • 44 Pranešimai
  • City:milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 26 liepos 2010 - 09:33

Rodyti pranešimąpostino, Jul 25 2010, 14:45, pasakė:

Scusate se intervengo,ma essendo a Vilnius e uscendo poco dall'albergo giro un po' per il forum.
Secondo questa a 34 anni si e' finiti per procreare e io che ne ho 40 cosa devo fare scavarmi gia' la fossa e farmi scrivere la lapide.
morto a .... per inutilita' procreativa


Ma esci poco perche' hai paura di trovare una come la mia ex?scherzo ..vai al Pabo latino e divertiti!!
Comunque forse lei valutava la differenza di eta.. lei 26 io 33..Il bello e' che quasi a fine storia diceva che non poteva avere bambini...(si ma io x fortuna non ci ho creduto)..
Caso strano un'altra lituana aveva detto la stessa cosa ad uno che ho conosciuto a Vilnius .. Il mio consiglio e' state attenti.. Chi ha vissuto una vita nell'indigenza e' pronto a tutto..sia in modo plateale come le russe o in modo meno palese come altre tipe.. Non dico siano tutte cosi' .. Sto parlando di una che conosce 5 lingue ed e' laureata..e che in europa occidentale chiameresti la classica brava ragazza..


#77 gigi7

    Newbie

  • Lombardia
  • 44 Pranešimai
  • City:milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 15 gegužės 2012 - 12:02

Ciao,
ormai sono passati 2 anni. Bene mai più sms o email.
Ieri vado su facebook e cerco il suo profilo che erano 2 anni che non consultavo.
Ebbene a luglio 2010 (cioè un mese dopo che mi aveva lasciato) già era in vacanza con il suo nuovo lui norvegese(ho visto le foto). Su di me non ha mai postato nulla su Facebook. Quindi mi ha preso per un'avventura
Ora sembra che siano 2 anni che sta insieme al tizio ha cambiato look da acqua e sapone è diventata vanitosetta. Ha fatto viaggi etc.. anche in USA.". Il morale della storia è che meglio essere norvegesi in norvegia che italiani in lituania. E comunque la ragazza è meglio trovarla sul posto in cui si vive. Su questo sicuramente sono d'accordo con lei.infatti a me la lituania non mi ha più visto


#78 ragana

    Amateur

  • Lombardia
  • 218 Pranešimai
  • City:Monza
  • Province:Monza e della Brianza (Lombardia)
  • Gender:Female

Parašė 15 gegužės 2012 - 12:54

gigi:andro contro corrente:in lituani gia da secoli si dici:sposa tutto quel che voi,ma onn un uomo italiano:maschilista e zigolo.pur troppo,questo detto sento spesso ancor adesso....li si pensa ,che un u0omo italiano ha unico scopo venendo in lituania.chi sa perche senza conoscere bene il pasese e solo dopo aver incontrato due lituane si limita a giudicare e dire che son tutte uguali.si potrenbbe dire cosi in tutto il mondo:napoletano - cammorista,siciliano - mafioso,pugliese - terrone,milanese - polentone..e si puo andare avanti pe rore ore ore.......cerchiamo di capire un attimo,che la mano ha 5 dita ma nessuno e uguali.........
e ti auguro di trovare un italiana,che mentre sta con te non pensi al altro...e menter ttu sei al lavoro non va per i locali facendo la gatta morta......auguri.


#79 gigi7

    Newbie

  • Lombardia
  • 44 Pranešimai
  • City:milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 15 gegužės 2012 - 13:40

ragana: infatti io non dico che sia un problema di lituane /italiane etc..Tanto di solito le donne lasciano quando hanno trovato qualcuno migliore e non provano più niente per te.
Ho semplicemente rilevato che avere storie a distanza non conviene in molti casi la mia ne è un esempio. Proprio perchè conta molto il vedersi face to face per imparare a conoscersi.Non solo skype e incontrarsi qualche volta ogni tanto.Le donne hanno bisogno di qualcuno che le supporti con la presenza.


#80 Griso

    Amateur

  • Lombardia
  • 467 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 15 gegužės 2012 - 17:37

caro gigi....ormai gli italiani in Lituania sono visti peggio dei turchi...con tutto il rispetto dei turchi.