Warning: Illegal string offset 'html' in /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php on line 926

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 110

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 127

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 136

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 137

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home160c/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 141
Pensieri E Parole - ItaLietuva Forum - Puslapis 2

Peršokti prie turinio


Pensieri E Parole


37 atsakymai šioje temoje

#21 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 28 rugpjūčio 2008 - 15:44

Propongo di aprire una ludoteca-virtuale. Eviterei a questo punto distinzioni tra adulti e bambini.
Presto allegherò foto dell'unico giocattolino in comproprietà:una NISSAN 350N radiocom!


#22 Liside

    Expert

  • Members
  • AkisAkisAkisAkis
  • 592 Pranešimai
  • City:mah
  • Province:-- OTHER --
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 28 rugpjūčio 2008 - 23:24

Rodyti pranešimąmanu69, Aug 28 2008, 15:34, pasakė:

:unsure: Hai vinto !




Era una competizione? Che ho vinto? :D :P


#23 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 rugpjūčio 2008 - 10:24

Rodyti pranešimąVito61, Aug 28 2008, 14:32, pasakė:

Man credimi, sbaglieremmo a considerare la sola categoria di insegnanti senza allargare lo sguardo all'istituzione Scuola. Riteniamo che l'Istruzione sia uno dei pilastri della nostra società? Se sì, allora dobbiamo smetterla di considerarla esclusivamente come uno “stipendificio”, sarebbe grottesco. Siamo i primi a criticare l'uso politico del comparto Scuola e a denunciarne le inefficienze e le storture. Lamentiamo la scarsa istruzione dei nostri figli e intanto la risposta dei governi qual'è?
Tagliano posti di lavoro e fondi per l'aggiornamento ed i materiali di laboratorio.


L'aggiornamento ve lo potete fare da soli aprendo "yahoo" , i laboratori in molti paesi non esistono ma escono studenti molto piu' preparati, tagliare posti di lavoro: io non ho mai sentito di insegnanti licenziati, poi insegnare 18 ore a settimana e' veramente vergognoso un insulto verso qualsiasi altro lavoratore del settore privato. Dovrete stare sul posto di lavoro (la scuola, non casa vostra) 40 ore a settimana 11 mesi all'anno come chiunque altro, vedi poi che gli insegnanti non mancherebbero.

Le inefficenze si risolverebbero se quando un Vs collega non lavora, e' sempre malato, non sa dov'e la Lituania, se ha studiato l'inglese guardando i film di Sordi e pretende di saperlo, venisse mandato fuori a calci nel sedere a prescindere dalle leggi.

Se la scuola e' sporca pulitela, i bidelli oltre che guardare in alto potrebbero tinteggiare, tagliare il prato e fare tante altre cose.

Ma la famosa "autorita' preposta" o le "leggi non lo permettono" o "non rientra nel mio contratto" e' la scusa sempre pronta.

Tanto poi lo stipendio il posto di lavoro garantito, nessuno ve lo toglie, sono gli insegnanti in primis a considerare la scuola uno stipendificio.

Gli inseganti non possono accampare la scusa che "tu non conosci il settore" studenti ci siamo stati tutti.

Rodyti pranešimąVito61, Aug 28 2008, 14:44, pasakė:

Propongo di aprire una ludoteca-virtuale. Eviterei a questo punto distinzioni tra adulti e bambini.
Presto allegherò foto dell'unico giocattolino in comproprietà:una NISSAN 350N radiocom!


Su questo perfettamente d'accordo :D


#24 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 rugpjūčio 2008 - 15:08

io non ho mai sentito di insegnanti licenziati,

Forse sei prevenuto (come molti altri italiani del resto) ma in questo caso - l’esistenza di una situazione della scuola caratterizzata da insegnanti fannulloni protetti da regole garantiste che non consentirebbero di poterli sanzionare - voglio credere che tu sia semplicemente male informato.
Nella scuola infatti, ci sono regole chiare che consentono di sanzionare ogni tipo di infrazione, ed esiste un preciso sistema disciplinare le cui caratteristiche, per altro, sono definite esclusivamente per via legislativa (responsabilità civili e penali). Compreso il licenziamento, cosa che avviene non di rado.


L'aggiornamento ve lo potete fare da soli aprendo 'yahoo'

Magari non attraverso Yahoo, ma in parte è già realtà. Dicasi lo stesso per molte altre categorie di lavoratori, anche privati. A spese del datore di lavoro ovvio.

i laboratori in molti paesi non esistono ma escono studenti molto piu' preparati

In tutti i paesi sottosviluppati, certo.

Dovrete stare sul posto di lavoro (la scuola, non casa vostra) 40 ore a settimana 11 mesi all'anno come chiunque altro, vedi poi che gli insegnanti non mancherebbero.

Vedo che continui a confondere la missione dell'insegnare con il lavoro di un operaio (che ovviamente rispetto). Comunque voglio stare al tuo gioco. Facciamo 2 conti (su base settimanale): 18h attività didattica + 1h colloquio famiglie + 3 h programmazione lezioni + 3h correzione compiti + 2,5h mediamente per attività programmate + 2h mediamente per l'aggiornamento + 2h mediamente per riunioni commissioni = 31,5h a settimana, 126h al mese circa (tralascio gli esami di maturità).
Da ciò ne deriva che:
dividendo 1500€ mensili per 126h un docente di Scuola Media Superiore (con 25 anni di servizio) guadagna la stratosferica cifra di 11,9€ all'ora (19 centesimi di € al minuto).

PS.
L'idraulico chiamato due mesi fa a sfasciarmi la cassetta del water (senza per altro risolvere completamente il problema) pretese la modica cifra di 20€ per 20 minuti di LAVORO (1€ a minuto...)

Forse avrei dovuto fare l'idraulico...


#25 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 rugpjūčio 2008 - 16:36

Rodyti pranešimąVito61, Aug 29 2008, 14:08, pasakė:

Vedo che continui a confondere la missione dell'insegnare con il lavoro di un operaio (che ovviamente
L'idraulico chiamato due mesi fa a sfasciarmi la cassetta del water (senza per altro risolvere completamente il problema) pretese la modica cifra di 20€ per 20 minuti di LAVORO (1€ a minuto...)

Forse avrei dovuto fare l'idraulico...


Insegnare in teoria e' un lavoro, spesso nella pratica e' un dolce far niente, sicuramente non e' una missione, i missionari veri vanno in Africa.
A meno che tu sostenga che in alcune classi ci sono animali piu pericolosi che in Africa :)

L'idraulico puoi farlo da domani, chiunque puo' farlo, basta aprire una partita IVA e provare a mettersi sul mercato. Restarci a lungo, pagare i debiti, riuscire a guadagnarsi da vivere, mantenere e soddisfare il tuo socio di maggioranza (lo Stato) questo invece e' tutt'altro che semplice.

Se l'insegnante e' un missionario l'idraulico e' un martire ;)


#26 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 rugpjūčio 2008 - 16:48

Rodyti pranešimąVito61, Aug 29 2008, 14:08, pasakė:

Nella scuola infatti, ci sono regole chiare che consentono di sanzionare ogni tipo di infrazione, ed esiste un preciso sistema disciplinare le cui caratteristiche, per altro, sono definite esclusivamente per via legislativa (responsabilità civili e penali). Compreso il licenziamento, cosa che avviene non di rado.[/b]


Qui spero che tu sia ironico, non posso credere che chiunque riesca a sostenere senza ridere che gli insegnanti vengano licenziati "non di rado".

Qui a pochi Km da me un insegnante elemenatre, poveretta, ha perso l'uso della ragione, questa continuava ad entrare in classe scioccando gli alunni con comportamente aberranti nella totale impossibilita' giuridica del Preside (a suo dire) di intervenire.
Il problema e' stato risolto dal Sindaco che e' dovuto intervenire allo scopo di mantenere l'ordine pubblico
chiamando il 118 in classe che ha sottoposta la poveretta a ricovero coatto.
Il sistema scuola non e' stato in grado di autotutelarsi neanche nel caso di un suo componente palesemente inidoneo all'insegnamento.


#27 Teo

    Expert

  • Vilniaus
  • 584 Pranešimai
  • City:Cormano/Vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 rugpjūčio 2008 - 18:16

Vito, da ex prof come secondo lavoro, non posso che essere d'accordo con Man67... il sistema scuola è vergognoso.
Son d'accordo che lo stipendio non è granchè, ma paragonato ad altre categorie gli insegnanti hanno moltissimi privilegi e lavoran davvero poco.
Ho sentito spesso insegnanti lamentarsi di avere poco tempo x questo o x quello, mi veniva voglia di strozzarli, 18 ore settimanali x 9 mesi e mezzo all'anno! Io mentre facevo l'insegnante avevo così poco tempo libero che lavoravo tra le 30 e le 50 ore settimanali in palestra...


#28 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 29 rugpjūčio 2008 - 18:40

Rodyti pranešimąman67, Aug 29 2008, 15:48, pasakė:

Qui spero che tu sia ironico, non posso credere che chiunque riesca a sostenere senza ridere che gli insegnanti vengano licenziati "non di rado".

Eppure accade. All'ITIS di Brescia nell'anno scolastico 2007/08 sono stati licenziati un docente ed un tecnico(se nn erro), comunque in due. Gli alunni ti giudicano ed agiscono di conseguenza.
Se in futuro decidessi di "fare i soldi" (magari con una buona parte in nero) sicuramente seguirò il tuo consiglio.
Per il momento, mi tengo il mio lavoro. In fondo sono un privilegiato. Guadagno più di un gioielliere o di un proprietario di un autosalone. Meglio dei tassisti, dei rivenditori di ricambi auto, dei proprietari di bar, degli agente immobiliari. Loro sì che sono alla fame....



Rodyti pranešimąTeo, Aug 29 2008, 17:16, pasakė:

Vito, da ex prof come secondo lavoro, non posso che essere d'accordo con Man67... il sistema scuola è vergognoso.
Son d'accordo che lo stipendio non è granchè, ma paragonato ad altre categorie gli insegnanti hanno moltissimi privilegi e lavoran davvero poco.
Ho sentito spesso insegnanti lamentarsi di avere poco tempo x questo o x quello, mi veniva voglia di strozzarli, 18 ore settimanali x 9 mesi e mezzo all'anno! Io mentre facevo l'insegnante avevo così poco tempo libero che lavoravo tra le 30 e le 50 ore settimanali in palestra...


Teo, io parlavo del sottoscritto o di quanti si dedicano solo ed esclusivamente a questa missione. Nel mio campo le innovazioni tecnologiche si susseguono a ritmo quasi quotidiano. Non posso assolutamente ignorarle. Poi è chiaro che se vuoi fare il minimo sindacale (18h + 1h colloqui + 2,5h attività programmate, quindi senza alcun aggiornamento o partecipazione a commissioni) devi accontentarti dei 17€ all'ora (che non mi sembra una cifra di mercato) e avere così più tempo per altre attività extra-scolastiche e fartele pagare (magari in nero) 20 o 30 €. Considera che avere a che fare con materiale umano, aiutarlo a crescere non è come montare un circuito o realizzare una vite meccanica.


#29 Liside

    Expert

  • Members
  • AkisAkisAkisAkis
  • 592 Pranešimai
  • City:mah
  • Province:-- OTHER --
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 30 rugpjūčio 2008 - 00:15

L'insegnante ha una responsabilità grandissima, questo è vero. Vito ha ragione a sottolinearlo. L'attacco delle categorie a 360gradi non mi è mai piaciuto. Sia che si tratti di professori che di indraulici.
Chi lavora nel settore pubblico e privato e percepisce un salario, vede nell'artigiano o l'imprenditore uno squalo dai denti aguzzi, sempre pronto a evadere le tasse e succhiare danaro dal nostro portafogli.
Purtroppo sfugge che, l'idraulico sta con le mani nella cacca conto terzi, non ha ferie e malattia pagate e avrà una pensione da miseria. E' purtroppo vero che spesso l'artigiano evade le tasse. Ma, la scelta è: evadere le imposte oppure chiudere, perchè pagando tutto correttamente si fa la fame.
Il corpo docenti, dopo aver abusato parecchio della pazienza nazionale, oggi si ritrova in trincea, a combattere una guerra senza armi e munizioni. Chi è causa del suo male, pianga se stesso ( a me facevano fare sciopero alle scuole medie gridando: e ora e ora potere a chi lavora)...
Gli alunni che vi trovate di fronte sono il frutto di molte idee e proclami che hanno reso la scuola un merdaio. Il professore un cancelliere che segna assenze e presenze.
La scuola deve essere la cultura che l'alunno deve sapere. Bene ha fatto la Gelmini a reintrodurre l'educazione civica e il voto in condotta. Spero reintroducano il sale sotto le ginocchia, la verga sulla cattedra e le punizioni dietro la lavagna. Il cappello con scritto asino sarebbe anche una ottima re entry, a patto che, lo indossino privatamente e in commissione, anche i professori, se lo hanno meritato...


#30 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 31 rugpjūčio 2008 - 02:52

Rodyti pranešimąVito61, Aug 29 2008, 17:40, pasakė:

Considera che avere a che fare con materiale umano, aiutarlo a crescere non è come montare un circuito o realizzare una vite meccanica.


Da una parte ci sono docenti consapevoli di questo. :whistle:

Dall'altra c'è una quantità di stipendiati, politicizzati, incontentabili lavativi. :tr:


#31 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 31 rugpjūčio 2008 - 03:07

Rodyti pranešimąVito61, Aug 28 2008, 14:44, pasakė:

Propongo di aprire una ludoteca-virtuale.

Io, di recente, ho costruito una... biga, trainata dalla mia bici, per portare i miei pargoli :tr: ...

Le ruote sono di una vecchia bici, la panca è in legno, la stuttura è in alluminio. Ha due luci posteriori funzionanti a dinamo (il bimbo grande è un ottimo elettrotecnico :whistle: ) e una trombetta per segnalare il nostro arrivo, che non passa mai inosservato, con questo "coso" (il bimbo piccolo è un ottimo suonatore di trombetta :whistle: , praticamente suona di continuo :laugh: ..... C'è anche il portapacchi posteriore: una cassetta rossa con scritto "conad" !! La panca è nera, le ruote bianche.


#32 Lyuka

    ItaLietuver

  • Lombardia
  • 2.032 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 01 rugsėjo 2008 - 14:01

Posso partecipare???
Io da 16 anni esatti ogni mercoledi' mi ritrovo con due miei amici a giocare a Risiko...con tanto di classifica e riti propiziatori...
non faccio "BUM BUM" con la bocca quando attacco...ma quanta soddisfazione...


#33 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 01 rugsėjo 2008 - 15:00

Rodyti pranešimąLyuka, Sep 1 2008, 13:01, pasakė:

Posso partecipare???
Io da 16 anni esatti ogni mercoledi' mi ritrovo con due miei amici a giocare a Risiko...con tanto di classifica e riti propiziatori...
non faccio "BUM BUM" con la bocca quando attacco...ma quanta soddisfazione...

Il Risiko è una droga, la conquista della Kamchatka, poi, ... ma.... da 16 anni, con cadenza settimanale ?? :tr:


#34 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 01 rugsėjo 2008 - 16:19

Kamchatka
io x colpa della mania del Risiko/kamchatka quest'estate ho rischiato di finire qui, poi ho dovuto ripiegare (temporaneamente) su zone meno lontane



Rodyti pranešimąmanu69, Sep 1 2008, 14:00, pasakė:

Il Risiko è una droga, la conquista della Kamchatka, poi, ... ma.... da 16 anni, con cadenza settimanale ?? :tr:


#35 Lyuka

    ItaLietuver

  • Lombardia
  • 2.032 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 01 rugsėjo 2008 - 17:56

Rodyti pranešimąmanu69, Sep 1 2008, 14:00, pasakė:

Il Risiko è una droga, la conquista della Kamchatka, poi, ... ma.... da 16 anni, con cadenza settimanale ?? :laugh:

Capita che saltiamo una settimana...ma di regola 3 partite al mese sono assicurate....
Io ho una passione quasi maniacale per l'Alberta e la Cita....e tutt'ora mi chiedo se è normale


#36 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 rugsėjo 2008 - 23:39

Rodyti pranešimąLyuka, Sep 1 2008, 16:56, pasakė:

Capita che saltiamo una settimana...ma di regola 3 partite al mese sono assicurate....
Io ho una passione quasi maniacale per l'Alberta e la Cita....e tutt'ora mi chiedo se è normale


Ieri facevamo ordine in garage, tra le scatole polverose ne esce una verde, piatta, larga, la più larga; mia moglie mi dice "C'è anche il tuo gioco con gli omini !" Dico "quali omini ?" ...... erano li sdraiati, cosce nude e tutti uguali, solo uno stava con le mani alzate.... "....il mio vecchio Subbuteo !!" :P

Quanti pomeriggi piovosi, con gli amici.... Il telo verde, le palle (due), le bandierine, le porte, i lampioni....
... era tutto lì, come venticinque anni fa !!!! ....VENTICINQUE ??? :D !!!!! Era tutto lì, la Roma, l'Italia, e l'Uruguay... E c'è il quaderno con i risultati delle partite fatte all'epoca !!!!

Ci sono risultati improbabili e anacronistici: Manchester Utd (ENG) - Din. Tblisi (SSSR) 1-3 , oppure
Barcelona (SPA) - Lokm. Lipsia (DDR) 0 - 1 . C'è anche la Din. Kiev, logicamente (SSSR) !!

Insomma, ieri sera ho mostrato il gioco ai pargoli e siamo "scesi in campo": Roma - Uruguay 3-1 !!
Il bimbo grande (6anni) era la Roma, ...ha un ditino...!... Io e il piccolo (4) eravamo l'Uruguay, io ero l'Uru e lui i Guai !! :si muoveva a gattoni sfiorando i giocatori come i brontosauri in Jurassic Park... !!
E' andata bene, tutti sono rientrati incolumi negli spogliatoi.... :D


#37 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 rugsėjo 2008 - 23:45

Bello, l'ho sempre sognato il subbuteo, invece... :D Monopoli....:D


#38 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 rugsėjo 2008 - 23:53

Rodyti pranešimąVito61, Sep 8 2008, 22:45, pasakė:

Bello, l'ho sempre sognato il subbuteo, invece... ;) Monopoli....:whistle:

"Fai un giro, senza passare dal Via !" ..... ;)