Warning: Illegal string offset 'html' in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php on line 926

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 114

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 127

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 136

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 137

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 141
Perché tanti italiani sono mammoni? - ItaLietuva Forum - Puslapis 2

Peršokti prie turinio


Perché tanti italiani sono mammoni?


62 atsakymai šioje temoje

#21 sopranoLT

    Newbie

  • Lombardia
  • 23 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Female
  • Language:

Parašė 20 liepos 2007 - 16:49

le fate o le streghe :) ?
[/quote]

Ho una certa paura di esprimermi, per non essere accusata di un eccesso di autostima......Però B) :whistle: :whistle: .....insomma, hai capito


#22 Sigmundflower

    Sigmundflower

  • Validating
  • AkisAkisAkisAkisAkis
  • 8.651 Pranešimai
  • City:Brindisi
  • Province:Brindisi (Puglia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 20 liepos 2007 - 16:50

Rodyti pranešimąsopranoLT, Jul 20 2007, 15:49, pasakė:

le fate o le streghe :) ?
Ho una certa paura di esprimermi, per non essere accusata di un eccesso di autostima......Però :whistle: :whistle: :whistle: .....insomma, hai capito

streghe :woohoo: :woohoo: :woohoo: :woohoo: ...si si lo sapevamo B)


#23 Fabius

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.150 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 20 liepos 2007 - 21:06

Rodyti pranešimąsigmundflower, Jul 20 2007, 15:43, pasakė:

le fate o le streghe :) ?

bella domanda... le prove non fanno pensare che qui ci siano fate B) :whistle: :whistle:


#24 Christine

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.128 Pranešimai
  • City:Strawberry Fields
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Female

Parašė 20 liepos 2007 - 21:16

Rodyti pranešimąFabius, Jul 20 2007, 20:06, pasakė:

bella domanda... le prove non fanno pensare che qui ci siano fate :whistle: :whistle: :woohoo:

...quali prove ? :) B) :whistle:


#25 Fabius

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.150 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 20 liepos 2007 - 21:21

Rodyti pranešimąChristine, Jul 20 2007, 20:16, pasakė:

...quali prove ? :) B) :whistle:

il cannibalismo ti basta?


#26 Christine

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.128 Pranešimai
  • City:Strawberry Fields
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Female

Parašė 20 liepos 2007 - 21:22

Rodyti pranešimąFabius, Jul 20 2007, 20:21, pasakė:

il cannibalismo ti basta?

guarda che anche le fate sono cannibale.. :) con chi se lo merita B)


#27 Fabius

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.150 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 20 liepos 2007 - 21:24

Rodyti pranešimąChristine, Jul 20 2007, 20:22, pasakė:

guarda che anche le fate sono cannibale.. :) con chi se lo merita B)

no... le fate no... i pooka sono cannibali


#28 Christine

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.128 Pranešimai
  • City:Strawberry Fields
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Female

Parašė 20 liepos 2007 - 21:32

Rodyti pranešimąFabius, Jul 20 2007, 20:24, pasakė:

no... le fate no... i pooka sono cannibali

non è vero :) anche le fate sono cannibale...leggi la fiaba "Prezzemolina " B)


#29 Fabius

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.150 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 20 liepos 2007 - 21:36

Rodyti pranešimąChristine, Jul 20 2007, 20:32, pasakė:

non è vero :) anche le fate sono cannibale...leggi la fiaba "Prezzemolina " :whistle:
e comunque io non sono una fata, ma un orco... un orco cattivo che viene dai paesi barbari del nord
un orco mezzo slavo e mezzo lettòne

e' un errore di traduzione...
:whistle: :whistle:
scherzo... lo so che nel "piccolo popolo" tutti prima o poi hanno dato segno di tendenze divoratrici
ma il poooka mi ispirava di più B)


#30 Christine

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.128 Pranešimai
  • City:Strawberry Fields
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Female

Parašė 20 liepos 2007 - 21:48

ma quanto sei furbetto :) ...comunque si capisce che quella cavolata l'hai scritta tu..perchè sopra c'e' il mio messaggio originale B) :whistle: :whistle:


#31 Fabius

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.150 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 20 liepos 2007 - 21:50

Rodyti pranešimąChristine, Jul 20 2007, 20:48, pasakė:

ma quanto sei furbetto :) ...comunque si capisce che quella cavolata l'hai scritta tu..perchè sopra c'e' il mio messaggio originale B) :whistle: :whistle:

lo so... è per quello che l'ho fatto... così si capisce che è solo un gioco bonario
:whistle: :woohoo: :woohoo:


#32 Christine

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.128 Pranešimai
  • City:Strawberry Fields
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Female

Parašė 20 liepos 2007 - 21:59

Anyway B) :)


#33 fabricijus

    Amateur

  • Kauno
  • 477 Pranešimai
  • City:Kaunas
  • Province:Kauno m. (Kauno)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 20 liepos 2007 - 22:31

Bene, bene... Il post di Soprano ha nuovamente animato il forum...

Ecco un articolo, tratto da "Bar Italia", manuale di lingua e civilta' italiana (cap. 18, intitolato, appunto, "Mammoni d'Italia", articolo tratto, a sua volta, da "La Domenica di Repubblica"):

"... In fatto di autonomia l'Italia e' agli ultimi posti. Nei paesi del Nord Europa i figli vanno a vivere da soli appena e' possibile, nei campus o negli appartamenti. Nel nostro paese, invece, sono moltissimi i giovani che, nonostante abbiano finito gli studi, non hanno interesse a lasciare la casa dei genitori.
Ma perche' accade questo? "Lo Stato non ci aiuta", dicono i giovani. "Se ci fosse lavoro, sarebbe piu' facile andare via di casa". E ancora: "Se le case fossero meno care, potremmo prendere in affitto un appartamento e dividerlo con qualche amico".
Se, se, se... La verita' e' che i giovani mammoni preferiscono restare a lungo in famiglia, luogo confortevole, fonte di vizi, servizi e benefici. Infatti le difficolta' economiche sono solo una giustificazione; gli ultimi dati Istat rivelano che il 32% degli adulti lavoratori tra i 25 e i 34 anni vive ancora con mamma e papa'. Il 70% degli uomini non sposati vive con i genitori finche' questi non muoiono (!!!!). Il 25% degli uomini divorziati e il 17% delle donne divorziate, quando il matrimonio fallisce, torna nella famiglia d'origine. Insomma, gli Italiani sono un popolo di mammoni e, se potessero scegliere, starebbero sempre con mamma e papa'".


#34 sopranoLT

    Newbie

  • Lombardia
  • 23 Pranešimai
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Female
  • Language:

Parašė 20 liepos 2007 - 23:13

Rodyti pranešimąfabricijus, Jul 20 2007, 23:31, pasakė:

Bene, bene... Il post di Soprano ha nuovamente animato il forum...

Ecco un articolo, tratto da "Bar Italia", manuale di lingua e civilta' italiana (cap. 18, intitolato, appunto, "Mammoni d'Italia", articolo tratto, a sua volta, da "La Domenica di Repubblica"):

"... In fatto di autonomia l'Italia e' agli ultimi posti. Nei paesi del Nord Europa i figli vanno a vivere da soli appena e' possibile, nei campus o negli appartamenti. Nel nostro paese, invece, sono moltissimi i giovani che, nonostante abbiano finito gli studi, non hanno interesse a lasciare la casa dei genitori.
Ma perche' accade questo? "Lo Stato non ci aiuta", dicono i giovani. "Se ci fosse lavoro, sarebbe piu' facile andare via di casa". E ancora: "Se le case fossero meno care, potremmo prendere in affitto un appartamento e dividerlo con qualche amico".
Se, se, se... La verita' e' che i giovani mammoni preferiscono restare a lungo in famiglia, luogo confortevole, fonte di vizi, servizi e benefici. Infatti le difficolta' economiche sono solo una giustificazione; gli ultimi dati Istat rivelano che il 32% degli adulti lavoratori tra i 25 e i 34 anni vive ancora con mamma e papa'. Il 70% degli uomini non sposati vive con i genitori finche' questi non muoiono (!!!!). Il 25% degli uomini divorziati e il 17% delle donne divorziate, quando il matrimonio fallisce, torna nella famiglia d'origine. Insomma, gli Italiani sono un popolo di mammoni e, se potessero scegliere, starebbero sempre con mamma e papa'".


OOOOOO Fabricijus! Noi non ci conosciamo ancora, ma ho letto molto attentamente i tuoi commenti su vari topic, e devo dire che mi piaciono tanto. Quindi speravo che anche su questo argomento ci metterai la tua opinione. E poi, così ritorniamo nuovamente in argomento.
E ok. abbiamo capito. Siete d'accordo tutti che essere mammoni è una caratteristica difusa in Italia. Ma finche si sta da single, ognuno fa quello che gli pare. E a questo punto mi dispiace che in questo forum non partecipano (o quasi) le donne italiane. Perchè vorrei chiedere a loro come la cosa influenza
i rapporti di coppia e di famiglia. A questo punto accetterò i pareri anche degli uomini, oppure di donne lituane sposate con gli italiani.


#35 Sigmundflower

    Sigmundflower

  • Validating
  • AkisAkisAkisAkisAkis
  • 8.651 Pranešimai
  • City:Brindisi
  • Province:Brindisi (Puglia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 liepos 2007 - 07:42

Premesso che sono un mammone, e che mi trovo in perfetta sintonia con quello che dice Fabius...volevo sapere dalla simpatica sopranoLT quali sono i motivi per cui un uomo dovrebbe abbandonare le comodità della vita in famiglia per qualcosa di incerto ed impegnativo?
O meglio, sulla base di quale principio una persona "DEVE" prendersi determinate responsabilità se non ne ha voglia? :)


#36 Gin

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.813 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Female
  • Language:

Parašė 21 liepos 2007 - 09:41

Una sola cosa che non mi è chiara...
Ma mammoni sono solo italiani, cioè maschi? Non ci sono italiane mammoni?

Sono d'accordo con Sig. :) Anche essendo lituana non capisco perché ragazzo (spesso già uomo) dovrebbe lasciare tutta la comodità e attenzione e andare a vivere da solo, se non pensa di creare una famiglia sua, o non deve andarsene per motivi di studi/lavoro? Non vedo nessun piacere di tornare a casa vuota, farsi da mangiare solo per se, svegliarsi da solo e non avere nessuno a cui dare il buongiorno la mattina...
Il problema c'è solo quando ragazzo è felice di stare a casa, ma i genitori non molto o vice vera. Se tutti sono contenti e comodi, perché si dovrebbe cambiare qualcosa?


#37 fabricijus

    Amateur

  • Kauno
  • 477 Pranešimai
  • City:Kaunas
  • Province:Kauno m. (Kauno)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 liepos 2007 - 12:14

Mi viene in mente quel film in cui Carlo Verdone, scapolone incallito e un po' nerd, ospita a casa della mamma (o della nonna) una bellissima ragazza svedese... :) Purtroppo non ne ricordo il titolo... In effetti l'Italia è uno dei paesi d'Europa in cui l'individuo rimane legato più a lungo alla famiglia d'origine, fino ai 30 e, talora, fino ai 40 anni. Tutto ciò si ripercuote sulla nostra struttura sociale, e non solo. Il legame tipicamente italiano alla famiglia d'origine è senz'altro determinante nel ritardo con cui gli italiani arrivano al mondo del lavoro, nel cosiddetto fenomeno delle "mamme-nonne" (che inizia a renderci famosi in Europa insieme a quello del "mammismo", e dovuto al fatto che il primo parto della donna italiana avviene in media tra i 35 e i 40 anni) e, più genere, nel ritardo dei tempi nella vita del singolo individuo. I miei amici lituani della mia eta' hanno in genere una famiglia, dei figli e un buon lavoro. I miei coetanei italiani no, e vivono tuttora con i genitori. Tutto ciò rende la società italiana più rigida rispetto a quelle di altri paesi europei (per non parlare di quella anglosassone e americana), e si fa sentire, a mio giudizio, anche in termini di competitività economica.
E' spesso difficile, per un lituano (o una lituana) accettare il legame affettivo così intenso di noi Italiani rispetto alle nostre famiglie di provenienza. Si tratta di una delle tante ragioni che rendono difficile l'integrazione di tanti lituani e di tanti stranieri, che non siano in Italia per ragioni strettamente economiche, nel nostro tessuto sociale.


#38 simone86

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.022 Pranešimai
  • City:Gattinara
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 liepos 2007 - 13:13

secondo me stiam girando e rigirando intorno l'argomento ma ancora (per nostra ignoranza probabilmente) non siam giunti al nocciolo della questione: perché tutto ciò?
Giustamente come dice Gin se una persona (non penso il "mammonismo" riguardi solo i maschi italiani) non ha necessità di andar a vivere da solo perché studia/lavora vicino casa o non ha una ragazza con cui andar a viver da solo insieme, perchè dovrebbe rinunciare a certe comodità e alla compagnia familiare? Solo perché si diverrebbe più maturi?

Certo ci sono anche tante persone che han ragazze/i-fidanzate/i e continuano, magari a 30-40 anni, a vivere con i genitori, o che studiano/lavorano distanti da casa ma non voglion affrontare una convivenza con altre persone etc...
e allora ritorniamo al punto (che è poi quello che sopranoLT vuol capire): perchè gli Italiani fan così? :)
Io, come ho già detto, sinceramente non saprei dare una risposta completa...l'unica cosa che mi viene in mente è la presenza della Chiesa di Roma sul nostro territorio che influisce notevolmente la nostra società e la nostra cultura. Insomma, che famiglia sia!


#39 Zuikis

    Expert

  • Campania
  • 781 Pranešimai
  • City:Napoli
  • Province:Napoli (Campania)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 liepos 2007 - 14:01

Io sarei ben lieto di andare a vivere da solo, il problema è un'altro ora.
Negli anni 80 si era mammoni per tutto quello che voi dite, ora si rimane in casa per questioni puramente
economiche con tutti i risvolti del caso, ma la causa principale è il basso potere d'acquisto dopo l'entrata dell'euro.
Chi ha comprato casa nel periodo lira-euro ha fatto il più grande investimento della sua vita, in quanto la casa comprata con i milioni, si è vista raddoppiare il suo valore dopo neache tre mesi.


#40 Fabius

    ItaLietuver

  • Piemonte
  • 1.150 Pranešimai
  • City:Torino
  • Province:Torino (Piemonte)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 21 liepos 2007 - 14:07

Rodyti pranešimąsimone86, Jul 21 2007, 12:13, pasakė:

e allora ritorniamo al punto (che è poi quello che sopranoLT vuol capire): perchè gli Italiani fan così? :)
Io, come ho già detto, sinceramente non saprei dare una risposta completa...l'unica cosa che mi viene in mente è la presenza della Chiesa di Roma sul nostro territorio che influisce notevolmente la nostra società e la nostra cultura. Insomma, che famiglia sia!

taglio il tuo post perchè la quotation sarebbe troppo ampia B) :whistle:
più che girare attorno all'argomento lo stiamo semplicemente vedendo in forma un po' più ampia, come tutto ciò che attiene alla sociologia merita.... alla domanda "perchè fate così?" non si può dare una risposta immediata e unica ... non porchè tu abbia necessariamente torto, ma perchè il fenomeno è + complesso di così e quindi complesse emolte ne sono le cause (e forse non tutte neppure capite)
posto un paio di risposte a diversi post, sperando di non fare troppa confusione
1 - maschi mammoni e femmine non mammone? Essendo un ATIPICO maschio italiano frequentatore di questo forum, ossia un maschio non totalmente vittima del fenomeno "meglio le lituane delle italiane" etc. (scherzo ragazzi... ma neanche tanto) ho con piacere una certa esperienza anche con ragazze italiane. Il peso della famiglia è fortissimo in entrambi i sessi proprio perchè è un fenomeno dell'attuale fase della società italiana... forse la vostra impressione, che riguardi soprattutto i maschi, nasce dallo sbilanciamento di questo forum... 100% maschi italiano e 100% femmine lituane
2 - commento generale sulle cause... le cause sono sociologiche e antropologiche... fa parte della nostra specie (quella umana, intendo) vivere tra due estremi... l'affermazione dell'individualità da una parte e l'affermazione del valore del gruppo sociale dall'altra... in questa linea ideale le culture e le loro diverse fasi mirano a consolidarsi in una tendenza finchè non giungono a un punto critico e interviene una reazione in senso opposto. Il mammonismo o meno è solo una delle tante conseguenze di questo fenomeno... Le società anglosassoni ad esempio tendono ad aver maggior affermazione verso il ruolo dell'individuo (e forse il punto "critico" sta negli USA) mentre altre tendono all'affermazione del gruppo sociale (e credo che il punto "critico" in questa fase storica sia nel mondo medio-orientale... chiedete ad una europea che sposa un medioorientale se il marito è o non è mammone, mentre la società cinese ne sta uscendo)
3 - la Chiesa romana? io estenderei a un certo tipo di religione, altrimenti non capirei la preponderanza del ruolo della famiglia d'origine rispetto a quella di formazione che si verifica nell'islaam... Temo che più che la presenza della chiesa di Roma sia l'assenza dell'influsso delle istanze di libertà affermate dalla riforma protestante... ma il retaggio della "familia romana" e la sua organizzazione potrebbe essere un'altra causa... sommato al ritardo di industrializzazione vissuto in Italia (ed è l'industrializzazione con la sua mobilità sociale che spinge alla disgregazione dell'antica famiglia)
Insomma... noi stiamo (come è ovvio che sia) vivendo la somma di fenomeni e cause in azione da generazioni... se così non fosse si potrebbe dire: "beh... adesso basta... si cambia :whistle: :whistle: :woohoo: "

Scusate la prolissità e complessità del mio post, ma l'argomento è complesso, a meno che non si preferiscano risposte del genere: "gli italiani sono mammoni perchè sono tonti o gli italiani sono mammoni perchè sono furbi" ... risposte che ho sentito spesso, anche se non qui :woohoo: :woohoo: :woohoo: