Warning: Illegal string offset 'html' in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php on line 926

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 114

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 122

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 123

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 136

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 137

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 141
Stalin Come Hitler - ItaLietuva Forum - Puslapis 2

Peršokti prie turinio


Stalin Come Hitler


102 atsakymai šioje temoje

#21 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 13:43

per quanto riguarda l'eccidio in Lituania ad opera del "buon" Michail , non ho detto che era giusto fregarsene ho detot semplicemente che se se ne fottevano tutti ("amici" compresi) avrebbero dovuto accorgersene i Comunsiti Italiani ? che da come ne parli furono gli unici ad ignorare l'accadimento (ricordiamoci 12 persone ...non per dire che non fu una cosa grave ma certo non fu uno sterminio di massa )


#22 icekemia

    ItaLietuver

  • Vilnius
  • 3.250 Pranešimai
  • City:Vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 13:49

intanto i morti furono 14 (+ un 15° in seguito) cui vanno aggiunti oltre 600 feriti
ma soprattutto va ricordato che ERANO TUTTI DISARMATI!


#23 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 13:56

Rodyti pranešimąicekemia, Jan 8 2010, 11:42, pasakė:

mi sa che non comprendi la differenza tra chi, politicante, si dice comunista e chi invece si professa comunista
chi ha parlato di collusione tra politica e br? chi faceva parte delle br si professava comunista, non erano quindi comunisti?
no i comunisti sono solo quelli bravi, quelli che fanno i cattivi e si dichiarano comunisti invece non lo sono, eh già, funziona proprio così :glass:

i media non solo erano in mano ai comunisti, ma lo sono anche oggi
perché c'è differenza tra rimbecillire la gente con GF, gossip e fede e invece far finta di dare notizie serie ma di parte
è più biasimevole chi in italia si fa lobotomizzare o chi si fa lavare il cervello? io li metto sullo stesso piano

io sicuramente vedo gorbaciov come il mio eroe, ho il suo poster appeso in cameretta, insieme a quello dei calciatori :laugh:
tu invece rimpiangi la grande e prosperosa unione sovietica in cui tutti erano multimilionari ma soprattutto liberi di pensare, parlare, viaggiare, costruirsi un futuro, sognare...

certa gente mi fa davvero paura :woohoo:



il tuo ragionamento fa acqua da tutte le parti , mettiamo che qualcuno faccia una strage , e nonostante non lo sia , si professi Fascista (e magari fa parte dell'altra parrocchia) , quello lo definisci fascista ?
Sai chi era Mario Moretti ? Sai che era legato a doppio filo ai servizi segreti italiani ? Sai chi era ? Uno degli elementi di spicco delle br ...vabbe'...
Poi non capisco definire "politicante" , I comunsiti Italiani si sono sempre mossi nei binari della democrazia e della legalita' , e dove hanno governato lo hanno fatto sempre bene o quasi ,
Ma perchè non ti attieni ai fatti di quanto accaduto nel nostro paese? Io parlo di cio' tu mi tiri in ballo Stalin ... roba da matti ...
Forse non hai ancora capito che le BR furono "gestite" dalle forze della reazione ...come è possibile che un premier venga rapito , come è possibile che non venga ritrovato , peraltro sapevano benissimo dove stava Moro ben prima che fosse ucciso ( Moro , un democristiano che stava siglando insieme a Berlinguer una cosa altamente invisa agli AMericani ) , E FU DECISO D ILASCIARLO MORIRE ! CHISSA PERCHè ?
Addirittura l'informazione fu data dai membri della banda della Magliana , ma se comunque sei ignorante sulla storia piu' recente del nostro paese non te ne faccio una colpa , una colpa e non voler approfondire ...
continua a guardarti il grande fratello pure te ...sei irrecuperabile...

Rodyti pranešimąbs4ever, Jan 8 2010, 11:43, pasakė:

per quanto riguarda l'eccidio in Lituania ad opera del "buon" Michail , non ho detto che era giusto fregarsene ho detot semplicemente che se se ne fottevano tutti ("amici" compresi) avrebbero dovuto accorgersene i Comunsiti Italiani ? che da come ne parli furono gli unici ad ignorare l'accadimento (ricordiamoci 12 persone ...non per dire che non fu una cosa grave ma certo non fu uno sterminio di massa )


ah si scusa , dimenticai 3 persone ...e allora ? E ' colpa mia ? Fai una bella cosa quando vedi Gorbaciov (non è difficile fa un sacco di conferenze in giro , per cui è pagato profumatamente , per il mondo e di recente è stato anche in Italia ) contestalo , lo hai mai fatto ? E allora taci per cortesia ...


#24 icekemia

    ItaLietuver

  • Vilnius
  • 3.250 Pranešimai
  • City:Vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 14:22

omg :laugh:

stai a vedere che ora le br erano dei fascisti travestiti :woohoo:
rivisitazione storica molto interessante
mai sentito parlare di curcio e franceschini? ti hanno detto che erano due ultras della lazio? e ci hai creduto? :laugh:

i comunisti italiani si sono sempre mossi nel binario della democrazia e della legalità, difatti il papa li ha beatificati tutti
il dossier mitrokhin conferma le tue parole, una per una :laugh:

mi piace vedere quanto accusi gli altri di averti dato addosso mentre tu (a tuo dire) ti limitavi a considerazioni oggettive e invece in ogni messaggio che scrivi non fai altro che provocare sul piano personale, fare illazioni ed insultare

se non ho intuito male dovresti essere abbastanza più "anziano" di me, pare che non tutte le persone migliorino con l'età :glass:


#25 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 14:38

io ho 35 anni , oh giovane ( e ignorante) uomo ...chi sia Curcio lo so benissimo ...e anche Franceschini (aridanghete a mettere lo stesso piano iterroristi con i democratici ..., massi' mr disinformacja ..) e quindi ?
Che le br siano state "gestite" da altri, non è un mistero ...informati ..leggi ...approfondisci ...
Per quanto riguarda il dossier Mitrokhin , dimmi pure ...cosa diceva ? spiegami? Che il PCI si apprestava a un colpo d istato in Italia ? (Chissa perchè l'unico colpo di stato tentato era stato organizzato dal principe nero Borghese ...) , massi tu parli per sentito dire ....Dossier Mitrokin...mi fai ridere ...quello che Guzzanti , il giornalista comico èpiu' comico dei figli , che lo usava come una mazza ferrata ... quali sono state le conseguenze di questo Dossier ....cosa ne emergeva ...? Purtroppo quando si parla a d un ignorante c'e' poco da fare ...parli per sentito dire ...cosa c'entra poi il papa con i comunsiti ...chi è l'autorita' morale suprema ...? Ciao giovinotto...

Rodyti pranešimąicekemia, Jan 8 2010, 12:22, pasakė:

omg :laugh:

stai a vedere che ora le br erano dei fascisti travestiti :woohoo:
rivisitazione storica molto interessante
mai sentito parlare di curcio e franceschini? ti hanno detto che erano due ultras della lazio? e ci hai creduto? :laugh:

i comunisti italiani si sono sempre mossi nel binario della democrazia e della legalità, difatti il papa li ha beatificati tutti
il dossier mitrokhin conferma le tue parole, una per una :laugh:

mi piace vedere quanto accusi gli altri di averti dato addosso mentre tu (a tuo dire) ti limitavi a considerazioni oggettive e invece in ogni messaggio che scrivi non fai altro che provocare sul piano personale, fare illazioni ed insultare

se non ho intuito male dovresti essere abbastanza più "anziano" di me, pare che non tutte le persone migliorino con l'età :glass:


#26 icekemia

    ItaLietuver

  • Vilnius
  • 3.250 Pranešimai
  • City:Vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 15:12

chi dei due è un democratico? renato curcio o alberto franceschini? :glass:

mr. informati, leggi e approfondisci, chi sarebbero i "gestori" delle br? stai a vedere che era berlusconi ad orchestrare tutto, è sempre colpa sua in un modo o nell'altro :laugh:

il dossier mitrokhin dimostra che c'erano politicanti comunisti che "lavoravano" per un paese che non era il loro, il dizionario li definirebbe "traditori" secondo te invece erano tutti sostenitori di democrazia e legalità

e prosegui con gli insulti... da tipico italiano, incapace di sostenere le proprie idee con argomentazioni valide passi all'attacco personale per nascondere la totale assenza di prove tangibili a sostegno di ciò che dici

saresti un ottimo politico nel parlamento di oggi (vedilo come un complimento se vuoi)


#27 Lyuka

    ItaLietuver

  • Lombardia
  • 2.032 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 15:48

Rodyti pranešimąbs4ever, Jan 8 2010, 12:38, pasakė:

io ho 35 anni , oh giovane ( e ignorante) uomo ...chi sia Curcio lo so benissimo ...e anche Franceschini (aridanghete a mettere lo stesso piano iterroristi con i democratici ..., massi' mr disinformacja ..) e quindi ?
Che le br siano state "gestite" da altri, non è un mistero ...informati ..leggi ...approfondisci ...
Per quanto riguarda il dossier Mitrokhin , dimmi pure ...cosa diceva ? spiegami? Che il PCI si apprestava a un colpo d istato in Italia ? (Chissa perchè l'unico colpo di stato tentato era stato organizzato dal principe nero Borghese ...) , massi tu parli per sentito dire ....Dossier Mitrokin...mi fai ridere ...quello che Guzzanti , il giornalista comico èpiu' comico dei figli , che lo usava come una mazza ferrata ... quali sono state le conseguenze di questo Dossier ....cosa ne emergeva ...? Purtroppo quando si parla a d un ignorante c'e' poco da fare ...parli per sentito dire ...cosa c'entra poi il papa con i comunsiti ...chi è l'autorita' morale suprema ...? Ciao giovinotto...

Si vede che le lezioni di storia tenute dalle "mamme del Leoncavallo" ti hanno aperto la mente, tu come me, a quell'epoca avevi dai 2 ai 6 anni, quindi hai solo potuto apprendere in seguito tutte queste teorie di cui ti fai promotore. E tu parli per volontà divina? La responsabilità politica della nascita delle frange estremiste e della lotta armata è da associarsi indubbiamente all'ideologia comunista, cellule violente cresciute all'interno del partito o dei sindacati o delle università anche grazie alla cecità dei dirigenti, non pronti a gestire la violenza delle parole da loro usate. Per lo stesso motivo per cui Lotta Continua si nascose dietro un dito non capendo il fatto d'essere mandanti ideologici dell'omicidio Calabresi.
Mentre la politica italiana di destra ha fatto passi avanti elaborando e ragionando sugli errori fatti, una certa sinistra non riesce proprio ad accettare di aver commesso errori anche importanti, vi sentite come una riserva d'illuminati attaccati da tutti i fronti la cui unica difesa e l'attacco a testa bassa, e la negazione di qualsiasi altra ideologia....giust'appunto come i fasci della prima ora. Non siete diversi, siete uguali se non peggio.


#28 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 15:49

Rodyti pranešimąicekemia, Jan 8 2010, 13:12, pasakė:

chi dei due è un democratico? renato curcio o alberto franceschini? :glass:

mr. informati, leggi e approfondisci, chi sarebbero i "gestori" delle br? stai a vedere che era berlusconi ad orchestrare tutto, è sempre colpa sua in un modo o nell'altro :laugh:

il dossier mitrokhin dimostra che c'erano politicanti comunisti che "lavoravano" per un paese che non era il loro, il dizionario li definirebbe "traditori" secondo te invece erano tutti sostenitori di democrazia e legalità

e prosegui con gli insulti... da tipico italiano, incapace di sostenere le proprie idee con argomentazioni valide passi all'attacco personale per nascondere la totale assenza di prove tangibili a sostegno di ciò che dici

saresti un ottimo politico nel parlamento di oggi (vedilo come un complimento se vuoi)


guarda che chi la butta sul ridanciano sei proprio tu ...la mancanza d'argomenti è proprio la tua figliolo...
ho detto forse che Curcio e Franceschini son democratici ? Da loro la democrazia non veniva neppure considerata , si muovevano in altri ambiti e con altre dinamiche , semplicemente non erano DEMOCRATICI al contrario del PCI
Dossier Mitrokhin ...d'accordo ...e dato che affermi cio' perchè coloro i quali "lavoravano" per il nemico , non hanno avuto alcuna conseguenza penale ? Non è che era una bufala ...no ...per carita' ...dimmi un po' chi erano questi "colpevoli" fai i nomi per favore ...gia' tu parli solo per sentito dire al bar ...Allora di un po' aspetto una tua risposta ...
Ringrazia i comunisti italiani piuttosto che è anche grazie a loro se ora non gridi eiaeia alala' , giovincello ...

ps: sei proprio ignorante ...ma ti sei mai posto mai un dubbio riguardo gli anni di piombo ? Ti sei mai documentato ? Hai letto ...pare proprio di no ...
Ecco che tiri fuori Berlusca , mi spiace deluderti , ma in quegli anni il tuo beniamino oltre ad avere la tessera della p2 , si occupava di costruire case , con un capitale piovuto chissa' da dove ...
Sul fatto che le BR erano "giostrate" dai servizi segreti deviati italiani e dalla CIA non è una congettura , informati ...
che ci fossero dentro dei poveracci offuscati da un idea malata e gestiti come marionette da certe forze della rezione non è un mistero ...probabilmente pensi anche che la bomba a bologna nell 80 sia stato tutto farina del sacco di Fioravanti e Mambro , come l'aereo dell itavia scoppio' per una bomba a bordo ....e magari Kennedy fu ucciso da quel pazzarello di Lee Oswald , massi' vai avanti così ...abiti in Lituania ? Stacci pure...


#29 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 15:53

Rodyti pranešimąicekemia, Jan 8 2010, 11:19, pasakė:

al caro "togliatti" hanno persino intitolato una città nell'unione sovietica,


Beh, era un dato di fatto che il partito comunista Italiano era il più importante in europa occidentale (e questo mi fa piacere, sia per un equilibrio politico-sociale, sia per i fiumi di soldi che arrivavano nella penisola da CIA e KGB ... )

... e poi, credo, che Agnelligrad avrebbe "suonato" male ... :glass:


#30 icekemia

    ItaLietuver

  • Vilnius
  • 3.250 Pranešimai
  • City:Vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 16:21

o mamma... hai proprio una visione deviata e distorta tu di sto comunismo

franceschini, nipote di uno dei fondatori del partito era quindi un servo della cia?
chi è che parla per sentito dire qui? dove sono i tuoi documenti? chiama mulder e scully, magari ti danno una mano a trovare le prove del complotto americano

il dossier mitrokhin è un'invenzione? strano che esistano dei documenti (molti ormai incompleti grazie a massimino)

silvietto purtroppo non ha il suo poster accanto a quello di gorbaciov nella mia cameretta, da quando non sgancia più denari per farci vincere scudetti e coppe l'ho staccato dalla parete :glass:

certo, le brigate erano tutti poveri psicolabili manovrati dai servizi segreti americani, esattamente come i terroristi di al qaeda, non crederai mica che siano davvero kamikaze islamici

mi fa davvero piacere che ci sia gente come te che si documenta e studia gli eventi del nostro passato
però quando la prossima volta ti dicono che il signore degli anelli non è un libro di storia magari pensaci due volte prima di insultarlo :laugh:

direi che può bastare, ormai trovo davvero noioso questo dibattito fantastorico dove l'armata comunista rappresenta le forze del bene contro i cattivi vestiti da nazisti e servizi segreti americani
anche perché il topic ha un titolo che non si limita alla situazione italiana e sono sicuro che neanche i compaesani della tua bella smanierebbero per rivedere i "fasti" del periodo stalinista


#31 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 16:31

Rodyti pranešimąLyuka, Jan 8 2010, 13:48, pasakė:

Si vede che le lezioni di storia tenute dalle "mamme del Leoncavallo" ti hanno aperto la mente, tu come me, a quell'epoca avevi dai 2 ai 6 anni, quindi hai solo potuto apprendere in seguito tutte queste teorie di cui ti fai promotore. E tu parli per volontà divina? La responsabilità politica della nascita delle frange estremiste e della lotta armata è da associarsi indubbiamente all'ideologia comunista, cellule violente cresciute all'interno del partito o dei sindacati o delle università anche grazie alla cecità dei dirigenti, non pronti a gestire la violenza delle parole da loro usate. Per lo stesso motivo per cui Lotta Continua si nascose dietro un dito non capendo il fatto d'essere mandanti ideologici dell'omicidio Calabresi.
Mentre la politica italiana di destra ha fatto passi avanti elaborando e ragionando sugli errori fatti, una certa sinistra non riesce proprio ad accettare di aver commesso errori anche importanti, vi sentite come una riserva d'illuminati attaccati da tutti i fronti la cui unica difesa e l'attacco a testa bassa, e la negazione di qualsiasi altra ideologia....giust'appunto come i fasci della prima ora. Non siete diversi, siete uguali se non peggio.


Mai frequentato il leoncavallo , mai conosciute le sue "mamme" ... semplice documentazione personale ...Facciamo a capirci il PCI , la CGIL ha sempre osteggiato e considerato propri nemici i brigatisti , ma vogliamo smettere di dire boiate ? Cosa c'entra lotta continua con il PCI ? per quanto riguarda l'omicidio calabresi mi spiace per lui come per quello di pino pinelli , cosa pensi ? Che io sia d'accordo da quanto detto da quelli di LC ? Ne' con lo stato nè con le br ? sbagli e di grosso ...io sono con lo stato e contro le BR , in quanto nemiche delle dinamiche democratiche in cui sono nato .
A quale certa sinistra ti riferisci ? Ma ti rendi conto che quelli che tu definisci comunisti sono stati al governo e certo non hanno fatto una rivoluzione d'ottobre parte seconda?! Fate dei grandi minestroni...
Si mette insieme Stalin con LC e con il PCI ...complimenti ...avete le idee molto chiare ...
continuate a guardare il Grande fratello ...è meglio ...
ora cosa pensi ? cQuale è questa certa sinistra? Allora ? Vorrei una risposta ...
facciamo a capirci , non sono un vetero comunista ..anzi...sono un democratico di sinistra e non per questo butto in malora quanto di buono fatto dal PCI ( e sono tante le cose ...ma tante ...) ,
te ancora invece non ho capito che idea hai .... hai la tessera del partito dei tatuati?

ps: SOfri per essere il "mandante" come dici tu , si sta facendo 30 anni di galera ...

ischemia , mi spiace ma sei proprio irrecuperabile ...le tue argomentazioni non esistono , sei il classico tipo da bar ..sarebbe meglio che ti mettessi a parlare di birra e gnocca lituana ...magari sei piu' ferrato ...
butti li frasi ad effetto (pessimo) cose becere della tradizione in linea dell'uomo qualunque ...Massimino , X files , gran cultura televisiva la tua ...
Francamente mi piace argomentare con qualcuno che abbia da dire qualcosa di sensato con degli argomenti concreti , non è il tuo caso , pazienza , stammi bene e continua a dire boiate su alqaeda , scully , mulder ...e su chiunque ti aggradi ,
stammi bene ...

ps: la mia bella , è mia moglie da un bel po' di anni , sciacquati la bocca ed evita di parlare di persone che non conosci , per quanto riguarda il rimpiangere i tempi passati , ti posso assicurare che c'e' una bella fetta di Ucraina sia ad est che ad ovest che pensa fossero meglio i tempi dell Unione Sovietica ...
saluti.
s.


#32 icekemia

    ItaLietuver

  • Vilnius
  • 3.250 Pranešimai
  • City:Vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 17:07

Rodyti pranešimąbs4ever, Jan 8 2010, 15:31, pasakė:

ischemia , mi spiace ma sei proprio irrecuperabile ...le tue argomentazioni non esistono , sei il classico tipo da bar ..sarebbe meglio che ti mettessi a parlare di birra e gnocca lituana ...magari sei piu' ferrato ...
butti li frasi ad effetto (pessimo) cose becere della tradizione in linea dell'uomo qualunque ...Massimino , X files , gran cultura televisiva la tua ...
Francamente mi piace argomentare con qualcuno che abbia da dire qualcosa di sensato con degli argomenti concreti , non è il tuo caso , pazienza , stammi bene e continua a dire boiate su alqaeda , scully , mulder ...e su chiunque ti aggradi ,
stammi bene ...

ps: la mia bella , è mia moglie da un bel po' di anni , sciacquati la bocca ed evita di parlare di persone che non conosci , per quanto riguarda il rimpiangere i tempi passati , ti posso assicurare che c'e' una bella fetta di Ucraina sia ad est che ad ovest che pensa fossero meglio i tempi dell Unione Sovietica ...
saluti.
s.


caro sergio, diciamo che chi avrà l'opportunità di leggere questa discussione potrà giudicare chi dei due parla per luoghi comuni o ha la vista annebbiata :glass:
anche a me piace discutere con gente che porta argomentazioni concrete ed è per questo che chiudo qui, dopo aver letto che "tutti sanno che..." e che "devi documentarti" ma a supporto non esiste un solo documento, trafiletto, citazione che confermi le tue strampalate ipotesi di complotto

perché poi dovrei sciacquarmi la bocca? a differenza tua non ho insultato nessuno
ci sono sicuramente tanti che rimpiangono l'unione sovietica, non solo in ucraina, ma in genere è gente che godeva di privilegi che sono venuti meno
il fatto che l'ucraina si sia affrancanta dall'urss però significa che la maggior parte la pensava in un altro modo, magari "informati" da loro e chiedi come mai non erano così contenti di essere sotto il giogo dei comunisti


#33 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 17:22

Rodyti pranešimąicekemia, Jan 8 2010, 15:07, pasakė:

caro sergio, diciamo che chi avrà l'opportunità di leggere questa discussione potrà giudicare chi dei due parla per luoghi comuni o ha la vista annebbiata :glass:
anche a me piace discutere con gente che porta argomentazioni concrete ed è per questo che chiudo qui, dopo aver letto che "tutti sanno che..." e che "devi documentarti" ma a supporto non esiste un solo documento, trafiletto, citazione che confermi le tue strampalate ipotesi di complotto

perché poi dovrei sciacquarmi la bocca? a differenza tua non ho insultato nessuno
ci sono sicuramente tanti che rimpiangono l'unione sovietica, non solo in ucraina, ma in genere è gente che godeva di privilegi che sono venuti meno
il fatto che l'ucraina si sia affrancanta dall'urss però significa che la maggior parte la pensava in un altro modo, magari "informati" da loro e chiedi come mai non erano così contenti di essere sotto il giogo dei comunisti



appunto , sarebbe interessante conoscere al riguardo l'opinione non dei soliti franchi tiratori (che anche qui si coalizzano per dar manforte contro quel cattivone che sono io ...) ma di gente che dimostra con i propri post di avere del grano salis , faccio i soliti 2 nomi vito61 e il creatore di questo thread .
Sciacquati la bocca ...quando parli di persone che non sono coinvolte nel post , e che non vi scrivono ...è meglio .
Ho paura che tu non conosca bene la situazione dell Ucraina come per la maggior parte delle ex rep. sovietiche .
Forse ti sfugge che la maggior parte delle persone che sono ai vertici sono quasi tutti ex dirigenti dell apparatchik , che hanno fatto proprie le ricchezze che erano prima dello stato privatizzandole a loro uso e consumo ...mai sentito parlare della Sheriff ? In Transnistria ? O del Kazahkstan ?
Mentre prima tali abomini nel periodo dell URSS non accadevano ...
va be' lasciamo perdere ...continua a vivere nella tua torre d'avorio e beviti una birra alla mia salute ...


#34 Lyuka

    ItaLietuver

  • Lombardia
  • 2.032 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 20:17

Rodyti pranešimąbs4ever, Jan 8 2010, 14:31, pasakė:

per quanto riguarda il rimpiangere i tempi passati , ti posso assicurare che c'e' una bella fetta di Ucraina sia ad est che ad ovest che pensa fossero meglio i tempi dell Unione Sovietica ...
saluti.
s.

Sicuramente dopo i milioni di morti di fame del '32 c'era più spazio e più materie prime, se solo si potesse fare anche risolveremmo la crisi


#35 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 20:18

Mi spiace per davvero intervenire in questo modo a difesa di persone che considero solitamente benevole, ma stai passando il limite.
Vuoi difendere le tue tesi? Fai pure!
Vuoi rileggere la storia a modo tuo? Fai pure!
Vuoi confrontarti con persone più “illuminate” di noi? Fai pure!
Questo sito ti annoia?Cambia pure!
Altrimenti impegnati a rispettare chi non la pensa come te, evitando atteggiamenti irrisori o a inventarti soprannomi.
Tutti siamo ignoranti. Lo siamo per natura, lo saremo per tutta la vita.
I tuoi attacchi, parecchi, non trovano alcuna giustificazione nell'obbligo di rispondere a chicchessia, a volte vestendo i panni dell’inquisitore o nella foga di difendere una causa.
Sembra che tu abbia scelto scientemente di interpretare i panni del contestatore, di colui che vede nell’altro solo un oppositore da demolire a sberleffi.
Detto questo, cosa vuoi che dica?
Se per Stéphane Courtois (autore de “Il libro nero del comunismo) "Il PCI è stato un fattore importante di stabilizzazione di uno Stato unitario e di integrazione nella società e nelle istituzioni democratiche, in particolare dei contadini emigrati dal Mezzogiorno e diventati operai nel Nord”, per i critici italiani (mi riferisco in particolare ad Armando DE SIMONE e Vincenzo NARDIELLO autori de “Appunti per un libro nero del comunismo italiano”), l’errore più grande da imputare al PCI fu di aver “voltato pagina” senza una seria rottura con il passato. In particolare il silenzio sulle stragi post 25 aprile ‘45, i Gulag e i crimini commessi ad Est.
Se pensiamo alle dottrine come ad un grande calderone dove buttarci dentro teorie, simboli e ideologie, allora ha ragione Lyuka e chi la pensa come lui: il PCI è figlia di quell’humus culturale di quel tempo. In fondo si proponeva solo di abbattere lo stato borghese con la forza instaurando una dittatura (arieccoci…)del proletariato, così come aveva fatto Lenin. Poi arrivarono il fascismo e la clandestinità.
Quello che secondo me si è storicamente e culturalmente sottovalutata, è l’idea che nel ’43 l’Italia si fosse riappacificata con se stessa. Quelli fino al ’50 furono anni tremendi fondati sul sospetto. E' risaputo che tra il ‘47 e il '48 il PCI stava armando un apparato paramilitare con l'obiettivo di guidare una possibile insurrezione contro le forze politiche sostenute dagli Stati Uniti. Ironia della sorte, era proprio Stalin a dover consigliare pazienza.
Sulla figura di Togliatti e la sua coscienza democratica ci sarebbe molto da dire. Che il PCI di Togliatti abbia preso ordini (ed altro…)da Stalin ormai è un dato di fatto, così come abbia taciuto sulla repressione. Anzi, Stalin era un modello da imitare, “un gigante del pensiero” (commemorazione alla Camera dei Deputati il 6 marzo 1953).
Cito le parole di Togliatti riguardo la sorte dei soldati italiani dell’ARMIR catturati dai russi: “La nostra posizione di principio rispetto agli eserciti che hanno invaso l’Unione Sovietica, è stata definita da Stalin e non vi è più niente da dire. Nella pratica, però, se un buon numero di prigionieri morirà in conseguenza delle dure condizioni di fatto, non ci trovo assolutamente nulla da dire”.
Ritornando ai giorni nostri, mi chiedo: è davvero esistita una via italiana al comunismo? A voi la risposta.


#36 Lyuka

    ItaLietuver

  • Lombardia
  • 2.032 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 20:25

Rodyti pranešimąbs4ever, Jan 8 2010, 14:31, pasakė:

Mai frequentato il leoncavallo , mai conosciute le sue "mamme" ... semplice documentazione personale ...Facciamo a capirci il PCI , la CGIL ha sempre osteggiato e considerato propri nemici i brigatisti , ma vogliamo smettere di dire boiate ? ora cosa pensi ? cQuale è questa certa sinistra? Allora ? Vorrei una risposta ...
facciamo a capirci , non sono un vetero comunista ..anzi...sono un democratico di sinistra e non per questo butto in malora quanto di buono fatto dal PCI ( e sono tante le cose ...ma tante ...) ,
te ancora invece non ho capito che idea hai .... hai la tessera del partito dei tatuati?

Io considero una certa sinistra quella che tu rappresenti, invisa di una superbia tale da non poter avere un dialogo con nessuno, perchè chi la pensa diversamente viene subito tacciato di fascismo, gli si viene dato dell'ignorante (che non sarebbe neanche un'offesa se venisse da qualcuno con un certo credito), gli si rivolta contro della facile ironia con esempi di alta cultura. E' la tua sinistra dei complotti anti democrazia, dove si pensa ad una macchinazione pure per un pazzo che tira una statuetta, noooo, il sangue finto, il bersaglio che non se ne va, le immagini al rallentatore. La tua sinistra fatta di gente che una volta combattuto il nazifascismo non ha più fatto niente per far progredire questo paese, restando all'opposizione perchè è più semplice.
Anche tu d'altronde arrivi solo quando devi attaccare qualcuno, a volte per un errore di battitura, a volte per un commento troppo leggero o troppo pesante.
Torna al tuo blog, Sergio, ti rappresenta in pieno, un miscuglio di idee e notizie buttate a caso.


#37 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 20:49

Rodyti pranešimąLyuka, Jan 8 2010, 18:25, pasakė:

La tua sinistra fatta di gente che una volta combattuto il nazifascismo non ha più fatto niente per far progredire questo paese, restando all'opposizione perchè è più semplice.


Ma hai vissuto in questo paese o la tv ti ha obnubilato il cervello completamente ? M che castronerie stai dicendo ?
ps: non me ne vado di qua ...e scrivero' qui come sul bolg di cui parli , che poi è quello del buon Karim ..., che in Lituania ci vive veramente e non ha un idea falsata da turista come la tua che ci vai giusto in ferie ...
au revour ...

Rodyti pranešimąVito61, Jan 8 2010, 18:18, pasakė:

Mi spiace per davvero intervenire in questo modo a difesa di persone che considero solitamente benevole, ma stai passando il limite.
Vuoi difendere le tue tesi? Fai pure!
Vuoi rileggere la storia a modo tuo? Fai pure!
Vuoi confrontarti con persone più “illuminate” di noi? Fai pure!
Questo sito ti annoia?Cambia pure!
Altrimenti impegnati a rispettare chi non la pensa come te, evitando atteggiamenti irrisori o a inventarti soprannomi.
Tutti siamo ignoranti. Lo siamo per natura, lo saremo per tutta la vita.
I tuoi attacchi, parecchi, non trovano alcuna giustificazione nell'obbligo di rispondere a chicchessia, a volte vestendo i panni dell’inquisitore o nella foga di difendere una causa.
Sembra che tu abbia scelto scientemente di interpretare i panni del contestatore, di colui che vede nell’altro solo un oppositore da demolire a sberleffi.
Detto questo, cosa vuoi che dica?
Se per Stéphane Courtois (autore de “Il libro nero del comunismo) "Il PCI è stato un fattore importante di stabilizzazione di uno Stato unitario e di integrazione nella società e nelle istituzioni democratiche, in particolare dei contadini emigrati dal Mezzogiorno e diventati operai nel Nord”, per i critici italiani (mi riferisco in particolare ad Armando DE SIMONE e Vincenzo NARDIELLO autori de “Appunti per un libro nero del comunismo italiano”), l’errore più grande da imputare al PCI fu di aver “voltato pagina” senza una seria rottura con il passato. In particolare il silenzio sulle stragi post 25 aprile ‘45, i Gulag e i crimini commessi ad Est.
Se pensiamo alle dottrine come ad un grande calderone dove buttarci dentro teorie, simboli e ideologie, allora ha ragione Lyuka e chi la pensa come lui: il PCI è figlia di quell’humus culturale di quel tempo. In fondo si proponeva solo di abbattere lo stato borghese con la forza instaurando una dittatura (arieccoci…)del proletariato, così come aveva fatto Lenin. Poi arrivarono il fascismo e la clandestinità.
Quello che secondo me si è storicamente e culturalmente sottovalutata, è l’idea che nel ’43 l’Italia si fosse riappacificata con se stessa. Quelli fino al ’50 furono anni tremendi fondati sul sospetto. E' risaputo che tra il ‘47 e il '48 il PCI stava armando un apparato paramilitare con l'obiettivo di guidare una possibile insurrezione contro le forze politiche sostenute dagli Stati Uniti. Ironia della sorte, era proprio Stalin a dover consigliare pazienza.
Sulla figura di Togliatti e la sua coscienza democratica ci sarebbe molto da dire. Che il PCI di Togliatti abbia preso ordini (ed altro…)da Stalin ormai è un dato di fatto, così come abbia taciuto sulla repressione. Anzi, Stalin era un modello da imitare, “un gigante del pensiero” (commemorazione alla Camera dei Deputati il 6 marzo 1953).
Cito le parole di Togliatti riguardo la sorte dei soldati italiani dell’ARMIR catturati dai russi: “La nostra posizione di principio rispetto agli eserciti che hanno invaso l’Unione Sovietica, è stata definita da Stalin e non vi è più niente da dire. Nella pratica, però, se un buon numero di prigionieri morirà in conseguenza delle dure condizioni di fatto, non ci trovo assolutamente nulla da dire”.
Ritornando ai giorni nostri, mi chiedo: è davvero esistita una via italiana al comunismo? A voi la risposta.



Caro Vito , atteniamoci a quanto accaduto , sta di fatto che il PCI in Italia non abbia mai nuociuto al paese in alcun modo , non si puo' dire altrettanto del Partito fascista ...
La via italiana al comunismo c'e' stata ...ed è quella propugnata da Berlinguer ( sfociata anche nell' Eurocomunismo , su cui Mosca qualcosina da dire ce l'aveva ...) e continuata con Occhetto ...
ps: cosa avrebbe dovuto dire di quei poveri cristi morti in Russia , mandati da Benito a combattere con le scarpe di cartone? Fammi capire ...un esercito invade un territorio sovrano e cosa si dovrebbe dovuto dire?
Avevano fatto bene? D'accordo , tu la pensi cosi ....

la crasi con quello che fu , lo fece occhetto alla bolognina un anno prima della caduta del muro di Berlino , non so se ricordi le sue lacrime in diretta tv , io si , era la fine di un epoca , nasceva il PDS , cosa avrebbe dovuto fare di piu' ? Andare a Mosca dove è conservata la salma di Lenin e sputarci sopra? Ma cosa pretendi ? Tenendo comuqnue conto e ribadendo che il PCI si è sempre mosso in maniera democratica , vuoi negarlo ? D'accordo ...



Rodyti pranešimąLyuka, Jan 8 2010, 18:25, pasakė:

invisa di una superbia tale...


almeno la lingua italiana cerca di usarla bene , dato che dovrebbe essere il tuo idioma ...
invisa di superbia ... mamma mia...


#38 Lyuka

    ItaLietuver

  • Lombardia
  • 2.032 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 21:43

Rodyti pranešimąbs4ever, Jan 8 2010, 18:49, pasakė:

Ma hai vissuto in questo paese o la tv ti ha obnubilato il cervello completamente ? M che castronerie stai dicendo ?
ps: non me ne vado di qua ...e scrivero' qui come sul bolg di cui parli , che poi è quello del buon Karim ..., che in Lituania ci vive veramente e non ha un idea falsata da turista come la tua che ci vai giusto in ferie ...
au revour ...
Caro Vito , atteniamoci a quanto accaduto , sta di fatto che il PCI in Italia non abbia mai nuociuto al paese in alcun modo , non si puo' dire altrettanto del Partito fascista ...
La via italiana al comunismo c'e' stata ...ed è quella propugnata da Berlinguer ( sfociata anche nell' Eurocomunismo , su cui Mosca qualcosina da dire ce l'aveva ...) e continuata con Occhetto ...
ps: cosa avrebbe dovuto dire di quei poveri cristi morti in Russia , mandati da Benito a combattere con le scarpe di cartone? Fammi capire ...un esercito invade un territorio sovrano e cosa si dovrebbe dovuto dire?
Avevano fatto bene? D'accordo , tu la pensi cosi ....

la crasi con quello che fu , lo fece occhetto alla bolognina un anno prima della caduta del muro di Berlino , non so se ricordi le sue lacrime in diretta tv , io si , era la fine di un epoca , nasceva il PDS , cosa avrebbe dovuto fare di piu' ? Andare a Mosca dove è conservata la salma di Lenin e sputarci sopra? Ma cosa pretendi ? Tenendo comuqnue conto e ribadendo che il PCI si è sempre mosso in maniera democratica , vuoi negarlo ? D'accordo ...
almeno la lingua italiana cerca di usarla bene , dato che dovrebbe essere il tuo idioma ...
invisa di superbia ... mamma mia...

Ma guardati in casa prima di parlare idioma che non sei altro


#39 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 21:44

a proposito di persone benevole ...ho sorvolato sul fatto che alcune di queste durante il periodo natalizio mi abbiano augurato di morire mentre altri che mia moglie si separasse dal sottoscritto...che belle personcine ... veramente....deve essere stato lo spirito natalizio ... :-)


#40 Lyuka

    ItaLietuver

  • Lombardia
  • 2.032 Pranešimai
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 08 sausio 2010 - 21:44

Rodyti pranešimąLyuka, Jan 8 2010, 19:43, pasakė:

Ma guardati in casa prima di parlare idioma che non sei altro

Coup de theatre