Warning: Illegal string offset 'html' in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php on line 926

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 114

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 127

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 136

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 137

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 141
Tipiche Espressioni Romanesche - ItaLietuva Forum

Peršokti prie turinio


Tipiche Espressioni Romanesche


9 atsakymai šioje temoje

#1 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 15 sausio 2010 - 19:02

Tipiche espressioni romanesche :

1. ESPRESSIONI FINALI DOPO VIOLENTA DISCUSSIONE
-TE PIO PE' LE RECCHIE E TE ARZO COME LA COPPA UEFA:
riferito a persona che non e piu' sopportabile
-IN CULO TE C'ENTRA, MA IN TESTA NO:
dicesi di persona con serie difficolta di comprensione
-TE SMONTO E DO FOCO ALLE ISTRUZIONI:
mi appresto ad una operazione irreversibile sulla tua persona

2. ESPRESSIONI ESORTATIVE
- VATTELA A PIJA' 'NDER CULO DE RETROMARCIA:
ti prego cortesemente di liberare questo luogo dalla tua nefanda presenza
- STAMME A 'N PARMO DAR CULO:
il tuo comportamento irritante impone che ti mantenga ad opportuna distanza

3. ESPRESSIONI VOLTE AD ESPRIMERE GIUDIZI SU PERSONE O COSE
- JE PESA ER CULO:
dicesi di persona particolarmente notevolmente pigra
- E' SIMPATICO COME 'NA MANO AR CULO:
dicesi di persona che ha difficolta ad integrarsi in un gruppo
- T'HA SVAPORATO ER CERVELLO:
dicesi a persona che ha detto una grossa cretinata, idiozia
- C'HAI ER NASO COSI' LUNGO CHE NUN TE SE CHIUDE LA CARTA D'IDENTITA':
hai un naso spropositatamente grande (versione surreale)
- C'HAI ER NASO COSI' LUNGO CHE SE DICI DE NO A TAVOLA, SPARECCHI:
hai un naso spropositatamente grande (versione catastrofica)
- C'HAI ER NASO COSI' LUNGO CHE SE ERI 'NA PECORA MORIVI DE FAME:
hai un naso spropositatamente grande (versione bucolica)
- C'HAI 'NA NASCA CHE DA PICCOLO TU MADRE DOVEVA PIJA' LA MACCHINA PE VENITTE A 'MBOCCA':
sono affascinato dalle abnormi dimensioni del tuo naso

4.MINACCE ED INSULTI
- TE SPORVERO/TE SPARECCHIO LA FACCIA:
ti prendo a ceffoni sul viso
- TE PARCHEGGIO 'NA MANO IN FACCIA:
vedi sopra
- TE MISCHIO COME UN MAZZO DE CARTE/TE RIBARTO COME 'NA COTOLETTA:
rivedi sopra
- TE RIVORTO COME 'N CARZINO/'NA CARZA/TE APRO COME 'NA COZZA:
rivedi sopra
- TE APRO COME 'NA SDRAIO/TE CHIUDO COME 'NA GRAZIELLA:
rivedi sopra
- ME T'APRO COME 'N DIVANO LETTO/'NA COZZA/'NA TELLINA:
rivedi sopra
- TE APRO COME 'N FIASCO DE VINO/'NA DAMIGIANA:
rivedi sopra
- TE GONFIO COME 'NA ZAMPOGNA/TE SUCCHIO COME 'N GAMBERETTO:
rivedi sopra
- TE DO 'NA PIZZA CHE T'ARESTANO PE' VAGABONDAGGIO:
rivedi sopra
- TE 'NFILO 'NA MANO 'N CULO, TE SFILO LA SPINA DORZALE E TE CE FRUSTO:
rivedi sopra
- TE FACCIO 'N BUCO 'N TESTA E ME TE BEVO COME 'N'OVETTO FRESCO:
rivedi sopra
- TE PIJO PELLE RECCHIE E TE SCARTO COME 'NA GOLIA:
il tuo atteggiamento mi ha irritato, per cui credo operero un movimento rototraslatorio sulle tue estremita auricolari
- TE PIJO PE' LI BUCHI DER NASO E T'ARIBBARTO COME LI PORPI:
mi hai fatto perdere la pazienza a tal punto da spingermi a sottoporti allo stesso trattamento che subiscono i polipi (gli si rovescia la testa per ucciderli) Le prossime sono più dure!!!
- TE METTO 'N DITO 'N BOCCA, UNO AR CULO E TE SCIAQQUO COME 'NA DAMMIGGIANA:
vedi sopra
- TE GIRO COME 'NA TROTTOLA CHE QUANNO TE FERMI I VESTITI SO' PASSATI DE MODA:
tramite un'abrasione maxillofacciale ti procuro un movimento rotatorio durevole nel tempo
- TE FACCIO DU' OCCHI NERI CHE SE TE METTI A MASTICA' ER BAMBU' ER WWF TE PROTEGGE:
ti sto per fare due vistosi ematomi sugli occhi
- TE DO' 'N CARCIO AR CULO CHE SE PER ARIA NUN TE PORTI DA MAGNA' TE MORI DE FAME:
la potenza del mio piede e direttamente proporzionale all'irritazione dovuta alla tua presenza
- ME TE METTO 'N TASCA E TE MENO QUANNO CIO' TEMPO:
indica disprezzo per la consistenza fisica dell'avversario
- SONA SULLA PANZA DE TU' MADRE GRAVIDA, COLL'OSSA DE LI' MEJO MORTACCI TUA:
pesante insulto finalizzato al coinvolgimento del maggior numero possibile di parenti vivi, morti e nascituri
- T'ATTEGGI, T'ATTEGGI MA SUR CAZZO MIO NUN CE SCUREGGI:
"non darti troppe arie che con me non attacca"
- FATTE LA MAPPA DE LI' DENTI, CHE MO' TE LI MISCHIO:
ti prendo a ceffoni
- SI' TE PIJO TE SDRUMO:
se hai a cuore la tua salute, evita di passarmi accanto
- TE DO 'N CARCIO AR CULO CHE TE CE LASCIO DENTRO 'A SCARPA:
il mio piede sta per raggiungere violentemente le tue natiche
- TE DO LI SCHIAFFI A DUE A DUE FINCHE' NUN DIVENTENO DISPARI:
ti faccio male all'infinito
- TE DO' 'NO SCHIAFFO CHE 'R MURO TE NE DA' 'N'ALTRO:
percuotero il tuo viso con una tale forza che riceverai una spinta uguale e contraria dal muro accanto a te
- C'HAI PIU' COMPLESSI DER CONCERTO DER PRIMO MAGGIO:
dicesi di persona che si fa molti problemi inutili
- TE FICCO DU' DITI NER CULO, TE APRO COME 'NA BOLLETTA DER GAS E ME TE LEGGO L'INTESTINO:
tramite la sodomia, voglio risvegliare l'aruspice (indovino che legge il futuro nei visceri degli animali sacrificati) che e' in me
- TE METTO 'NA MANO AR CULO E TE PORTO A SPASSO COME 'N CREMINO:
voglio dimostrare a tutti la mia superiorita nei tuoi confronti
- SONA 'N MEZZO ALLE COSCE DE TU' MOJE CHE CE STA PIU' TRAFFICO:
smettila di suonare il clacson della tua automobile
- M'HAI SCUCITO LA FODERA DER CAZZO:
mi hai palesemente seccato
- TE STACCO LI DITI E CE GIOCO A SHANGAYE:
mi hai fatto arrabbiare

APPREZZAMENTI ED ESPRESSIONI A SFONDO SESSUALE
1 - SOLO 'N GIORNO E GIA' E' PASSATA A LI' MICROFONI:
dicesi di ragazza ben disposta nello svolgere particolari pratiche orali
- C'HO 'L CRATERE CHE ME SBRODA:
espressione prettamente femminile per esprimere l'intenzione di avere un rapporto sessuale con un ragazzo
- E' MEJO CORTO CHE TAPPA CHE LUNGO CHE SCIAQUA:
frase da rivolgere con sufficienza a coloro i quali si vantano di improbabili misure del proprio "membro"
- C'HAI ER CAZZO COLL'IMPUGNATURA ANATOMICA:
sei troppo dedito a certe attivita manuali solitarie
- TE FIOCINO ER CULO:
frase utilizzata sovente all'inizio di un amplesso
- TE RETTIFICO LA VENA CACATORIA:
ti provocherò lesioni anali permanenti
- C'HAI 'N CULO TARMENTE BASSO CHE TE PUZZA DE PIEDI:
se un giorno diventerai famosa, non sara certo per le doti del tuo fondoschiena
- E' USCITO FORI MEJO PINOCCHIO CO' 'NA SEGA CHE TE CO' 'NA SCOPATA:
la natura non e stata benevola con te la prossima e splendida !!!
- SCIAQUA 'A SELLA CHE STASERA SE CAVARCA:
cerca di avere un igiene intima accurata perche ti attende un rapporto sessuale molto intenso e logorante (per lo più rivolto ad una ragazza)
- TE CURO CO' 'NA SUPPOSTA DE CARNE:
se non la smetti infilerò il mio membro nel tuo pertugio


#2 Mildi

    Amateur

  • Toscana
  • 367 Pranešimai
  • City:Livorno
  • Province:Livorno (Toscana)
  • Gender:Female
  • Language:

Parašė 17 sausio 2010 - 05:42

non hai ancora capito?


#3 Reinekis

    Minties galiūnas demokratijos tėvas žmogus artimas imperatoriui

  • Kauno
  • 1.709 Pranešimai
  • City:Kaunas
  • Province:Kauno m. (Kauno)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 17 sausio 2010 - 13:29

Io quasi non capisco le parole come:

A PIJA' 'NDER, TE PIO PE' LE RECCHIE, A 'N PARMO DAR, JE PESA ER, TE DO' 'NO, etc.


#4 icekemia

    ItaLietuver

  • Vilnius
  • 3.250 Pranešimai
  • City:Vilnius
  • Province:Vilniaus m. (Vilniaus)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 17 sausio 2010 - 16:15

pija' = prendere
nder = nel
pio = prendo
pe' = per
recchie = orecchie
'n = un
parmo = palmo
dar = dal
je = gli
er = il
'no = uno


#5 Sigmundflower

    Sigmundflower

  • Validating
  • AkisAkisAkisAkisAkis
  • 8.651 Pranešimai
  • City:Brindisi
  • Province:Brindisi (Puglia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 18 sausio 2010 - 02:15

 icekemia, Jan 17 2010, 14:15, pasakė:

pija' = prendere
nder = nel
pio = prendo
pe' = per
recchie = orecchie
'n = un
parmo = palmo
dar = dal
je = gli
er = il
'no = uno

Boss...non ti facevo ROMANISTA :D :laugh: :laugh:


#6 Mildi

    Amateur

  • Toscana
  • 367 Pranešimai
  • City:Livorno
  • Province:Livorno (Toscana)
  • Gender:Female
  • Language:

Parašė 18 sausio 2010 - 04:02

 icekemia, Jan 17 2010, 07:15, pasakė:

pija' = prendere
nder = nel
pio = prendo
pe' = per
recchie = orecchie
'n = un
parmo = palmo
dar = dal
je = gli
er = il
'no = uno



ehhe boh, a me sembra molto Livornese :D tanti rrr e tutto accorciato:) infatti io sono qui 'Oh Mirda, come va?? sta' borsa? bella deh, la volevo pijà anch'io:)


#7 bs4ever

    Amateur

  • Inactive
  • AkisAkisAkis
  • 347 Pranešimai
  • City:Lodi
  • Province:Lodi (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 18 sausio 2010 - 13:04

seconda parte :



BAMBULESH/CIARDA/CIOOO/SCIAO: forma di saluto introduttivo
COME T'ANTITOLI?: qual è il tuo nome di battesimo?
COME T'ARZA?/COME TE BUTTA?: come ti va la vita?
SARIBBECCAMO/SARISDRAIAMO/SARICABARDAMO: forma di saluto e di congedo
STAI A CACA' FORI DELLA TAZZETTA/DER VASETTO/'N TERRAZZO: adesso stai esagerando
TE STA A SCUREGGIA' ER TESCHIO/NUN TE LIMITI/NUN TA REGOLI POPO: vedi sopra
STAI A SCACIOTTA'/SBAROCCA': rivedi sopra
SO' 'NGRIFATO: sono eccessivamente eccitato
SE SCHIZZAMO COR DENTIFRICIO/COCCOLINO/VETRIOLO: siamo esageratamente euforici
ME PIJA/M'ATTIZZA/JE STO A ROTA: mi eccita molto
M'ARALLA/M'ACCHIAPPA 'NA CIFRA/CIOFRA/CIAIFRA/SOMMA: vedi sopra
NUN T'ARRAPA': invito a non eccitarsi particolarmente per una determinata situazione
STAI TRANCO/TRANCHIGIO/TRANCHILLO/TRANQUO/MANZO: invito a non esagitarsi
RIPONITE/RIPIJATE/ARIPIJATE/PLACHETE: calmati, per favore
STAI A SBORA': sei eccessivamente agitato o felice
STAI A FA' LI BOTTI/STAI A SCAZZA': il tuo comportamento è quanto meno sconsiderato
STO A SVARIA' NER FLASH/STO FLASHATO: non ho un perfetto possesso delle mie facoltà
SO' PARTITO DE CRANIO/STO A SBROCCA'/M'E' PARTITA 'A BROCCA: vedi sopra
SO' 'MPALLATO: sono concentrato in una attività a tal punto da perdere il contatto con il resto del mondo
ME SO' ACCANNATO: vedi sopra
T'ABBUCHI CO' 'A NOVARGINA/SCOCCIATO FRACICO: dicesi di persona psichicamente instabile
ANACABBESIO/ANACAPONZIO?: non hai colto forse il senso?
NUN ME REGGE LA POMPA/STO A SBOTTA'/STO ALLA FRUTTA: sono terribilmente stressato
C'HO LI CRAMPI AR CULO: la mia tenuta fisica lascia alquanto a desiderare
TE STO A 'MBRUTTI': la tua antipatia mi irrita notevolmente
MO TE PARTO DE CAPOCCIA/DE TESCHIO: mi hai fatto proprio irritare
TE SPORVERO/TE SPARECCHIO LA FACCIA: ti prendo a ceffoni
T'APPOGGIO/TE PARCHEGGIO 'NA MANO IN FACCIA: vedi sopra
TE MISCHIO COME UN MAZZO DE CARTE/TE RIBARTO COME 'NA COTOLETTA: rivedi sopra
TE RIVORTO COME 'N CARZINO/'NA CARZA/TE APRO COME 'NA COZZA: rivedi sopra
TE APRO COME 'NA SDRAIO/TE CHIUDO COME 'NA GRAZIELLA: rivedi sopra
TE APRO COME 'N FIASCO DE VINO/'NA DAMIGIANA: rivedi sopra
TE GONFIO COME 'NA ZAMPOGNA/TE SUCCHIO COME 'N GAMBERETTO: rivedi sopra
TE CIANCICO E POI TE SPUTO: rivedi sopra
TE STRAPPO LE GAMBE E TE CE PIJO A CARCI: rivedi sopra
APPARECCHIA ER CULO CHE LA CICCIA E' PRONTA: rivedi sopra
T'ADDOBBO COME 'N ARBERO DE NATALE/TE DO 'NA
ZACCAGNATA: rivedi sopra
TE DO 'NA PIZZA CHE T'ARESTANO PE' VAGABONDAGGIO: rivedi sopra
STA A PARTI' 'NA PIZZA DAR BINARIO 5/MANZO, CHE TE CINQUINO
ER TESCHIO: rivedi sopra
GIRA VOCE/CORRE MITO CHE FA FREDDO: è giunta notizia che la temperatura si abbasserà
TIRA 'NA GIANNA/GIANNELLA/CE SE PUZZA DAR FREDDO: il clima è rigido ed insopportabile
SENTI CHE BROCCA: esclamazione volta a far notare la particolare rigidità del clima
LO STO A FA': non illuderti affatto che io compia questa azione
L'HO GIA' FATTO: rafforzativo de "LO STO A FA'"
ACCANNA I GIOCHI (GHEIMS): rinuncia al tuo proposito
FATTE 'NA CANNA DE LATTUGA/TIMODORE/FATTE 'NA PIPPA AR
CERVELLO: vedi sopra
FATTE 'NA PERA AR COCCO/D'ACQUA FABIA: rivedi sopra
HAI CHIUSO I GIOCHI: non hai più speranze
ACCANNAMOSE: penso che sia meglio farla finita
VIENIME COR FOCO/DAMME 'NA PIETRA FOCAIA: per favore fammi accendere
STAMME AD ALLUNGA' 'NA CIOSPA/SVAPORA/ZANNA: mi offriresti gentilmente una sigaretta?
CALAMOSE AR FESTA: ci conviene partecipare al ludico intrattenimento tra amici
NUN ME CACA' ER BOZZO/NUN ME STUCCA' ER PACCO: non mi seccare
GIAMAICA (già m'hai cacato il cazzo): mi hai annoiato fino all'insopportabile
MASTICA (ma 'sti cazzi)/CASTIZZI/MARIMBARZA: la cosa non mi sfiora minimamente
FIODENA (fio de 'na mignotta): espressione dispregiativa "munita di dignità letteraria" (P.Pasolini)
CHITTASA (chi ta s'ancula): non ho nessuna intenzione di seguire i tuoi consigli
TE DO/TE PISCIO 'N CULO/MA DE CHE: non seguo le tue opinioni né faccio ciò che vuoi
JE STO COME 'NA PIGNA/ZUCCHINA: mi sono ridotto ad uno stato poco dignitoso
'NA SPADA/'NA FISSA/'N TRENO/'N TAGLIO/'NA SCHEGGIA: dicesi di cose estremamente piacevoli
SGAFICO/(S)GHICIORFO/CE STA TUTTO/BONO COME 'R PANE: vedi sopra
TIPO CHE: locuzione avverbiale di intercalare
ME STAI A BATTE I PEZZI: la tua corte nei miei confronti è alquanto palese
STAI A FA ER PROVOLA/MOLLICONE/POLENTONE/AURICCHIO/LOFFIO: vedi sopra
NUN ME TE FILO DE PEZZA: non ho nessun interesse acciocché il nostro rapporto prosegua
NUN ME TE 'NCULO DE PEZZA: vedi sopra
NUN CH'OO FA' 'O SPLENDIDO/ER GAGGIO/SGARGIULO: limita il tuo esibizionismo
SEI POPO ER PEGGIO: sei noto nell'ambiente per le tue pessime attitudini
'NA CIFRA/'NA CIAIFRA/UN BOTTO/UN FRACCO/'NA SOMMA: dicesi di quantità assai notevole
UN TRANCIO DE SESSO: dicesi di persona che stimola eccessivamente le fantasie sessuali
FATTE 'N PACCHETTO/'NA MANICA DE...: perché non circoscrivi i tuoi interessi a ciò che ti riguarda?
'NA PIOTTA (PAIOT): unità di misura monetaria corrispondente a lire 100 o lire 100.000
UN MILLANTE/UN SACCO: unità di misura corrispondente a lire 1.000
'NO SCUDO: unità di misura monetaria corrispondente a lire 5.000
'NA FELLA: unità di misura corrispondente a lire 100.000
'N BOCCOLONE/'N TESTONE/'NA BRANDA/'NA FRONDA: unità di misura pari a lire 1.000.000
STA' A DI' 'NA CALLA: stai dicendo una fesseria
NUN STA A FA' ER BAVETTA: non ingannarmi
ME STAI A DA' 'NA SOLA/ME STAI A COJONA': mi stai raggirando
MENSOLA: dicesi di persona nota per la sua scarsa affidabilità
HOMO ERRORE: dicesi di persona priva, per sua natura, di qualità
HOMO RATE: dicesi di persona disgustosa alla vista e al tatto
HOMO TICCHIO: dicesi di persona poco propensa ad elargire denaro
HOMO TISICO/LARVA: dicesi di persona dalla corporatura inverosimilmente gracile
IPO/RATE/RAUS/GA/SCRAUSO: obrobrio ai limiti dell'umana sopportazione
BUZZICONE/BUZZONE/BOZZACCHIONE: dicesi di persona eccessivamente ingombrante
STRAPPONA/SBRINDELLONA/SMANDRACCHIONA: dicesi di ragazza di facili costumi
SPARAPOMPIBOCCHIGNOTTOLA/STRACCIA FILETTO: vedi sopra
SDRAIONA (forma abbreviativa di sdraiacazzi): rivedi sopra
BRUTTO 'N CULO/BROITO/NUN SE PO' VEDE: dicesi di persona incredibilmente sgradevole alla vista
SCRONDO/SUILLO: vedi sopra
C'E' LA BASSA MAREA: l'ambiente è saturo di ragazze fortemente sgradevoli alla vista e al tatto (cozze)
ER DUCA (er du' capelli): appellativo indicante chi è noto in periferia per la sua calvizie
'NA SVAMPA/'NA LOFFA/'NA SVENTRA: rumore molesto effettuato mediante sapiente uso del retto
ZORO/BORO (DE PIAZZA): dicesi di persona poco inserita negli ambienti del Jet Set
ZAURO: dispregiativo di "ZORO" (usato anche come agg. nelle accezioni del tipo "musica zaura")
'NA BOTTA AR CORE: dicesi di un evento particolarmente traumatico
ME SO' SDRAIATO/ALLUNGATO/ADDOBBATO/SPALMATO: sono caduto rovinosamente
ME SO' 'NFROCIATO/'NFREGNATO/STAMPATO: vedi sopra
HO PIJATO 'STO PALETTO/C'HO FATTO 'STA GREZZA: ho fatto una magra figura
PIOTTA 'NA CIFRA: va molto veloce o procede con grande efficienza
A TUTTA CALLARA/A PALLA/A CANNONELLA: spinto fino ai limiti delle sue possibilità
A MAZZETTA/A PIOTTELLA: vedi sopra
ME STO A TAJA'/ME STO A SPACCA': mi sto divertendo in maniera esagitata
ME SPARECCHIO SUR TAVOLO: la mia disposizione all'ilarità mi provoca prolungati blocchi mascellari
C'HO IL MASCARPONE ALLE PALLE: la mia noia è giunta ai limiti del sopportabile
STO A SMARTI'/A STRIPPA'/A SBIANCA': sto sudando freddo
TE PREGO: non credo ai miei occhi
STAI A FA' 'R SIMPATICO: i tuoi scherzi o le tue battute sono fuori luogo o non sono gradite
STAI A FA' 'R VAGO: stai fingendo di non capire
CE SPACCO MORTO DA 'STI PIZZI: sono usuale frequentatore di questi luoghi ameni
STECCARE: dividere qualcosa in parti eque
RAMBO, BUTTA 'A FASCETTA!/ZORRO, ARICCOJTE 'A SCIABBOLA: non fare il duro con noi
MANTANAVAI: la tua presenza non mi è gradita
CIOCCATELO/SPIZZATELO: osservalo con attenzione
STAI A SGRAVA'/A TOPPA'/POMPA SU LI FRENI: sei completamente fuori strada
STAI FORI COLL'ACCUSO: vedi sopra
SEI POPO HANDICAPACE: le tue abilità sono proprio scarsine
SEI POPO MONGOFLETTICO:sei incapace di coordinare i movimenti in modo coerente e razionale
ANZANANNAMO?/ANZA? (forma abbreviativa): forma esortativa a cambiare dislocazione
'NGUATTARE/INZOTTARE/AZZOTTARE: appropriarsi di un bene altrui senza il permesso
ER CHITARONE: scherzo consistente nello schiacciare insieme tutti i pulsanti di un citofono
E' 'N ACIDO/J'AMMOLLA: funziona particolarmente bene
T'ARISURTO?: ti vado a genio?
STO A FA' 'N BAMBINO/BAMBINELLO: sto facendo qualcosa che richieda uno sforzo sovraumano
STO A MORI': espressione che evidenzia una convulsione ripetuta
TE PIOTTENO L'ASCELLA: hai un alto tasso di sudorazione ascellare
C'HAI L'ASCELLA PICCANTE/PEZZATA/COMMOSSA: vedi sopra
C'HAI LI GNERPOCOCCHI: il tuo stato di salute è piuttosto precario
C'HO 'NO STRONZO 'N FORIGIOCO: devo necessariamente espletare i miei bisogni fisiologici
C'HO 'NA CACCOLA 'N FORIGIOCO: la pulizia del mio naso lascia alquanto a desiderare
SE FA ER BIDE' COR COLLIRIO: non è uso all'igiene intima
STAI A GUFA': stai sperando che le cose non vadano per il meglio
SE TE VEDE LA MORTE, SE GRATTA: hai l'ingrata fama di iettatore
STO A ROSICA': sono assolutamente insoddisfatto di come si è evoluta la situazione
DAMME DU' SPUTI/M'E' FINITA 'A BRODA: fammi il pieno, per favore
TE N'ESCI SEMPRE COME 'NA SCORREGGIA A PRIMAVERA: come ti viene in mente?
TE S'AZZECCA AR CULO: dicesi di persona piuttosto appiccicosa
SEI 'N CIOCCO DE LEGNO/D'EBANO/DE TUFO: le tue capacità intellettive risultano limitate
STAI A TAROCCA'/A FA' I MAGHEGGI: la tua contraffazione risulta alquanto palese
CE STAI A 'NNA' DE PUZZA: vedi sopra
ME SO' DATO/ME LA SO' SQUAJATA: sono fuggito fulmineamente
E' IMPACCATO/J'ESCE ER VERDE DAR CULO: persona esageratamente ricca
SE 'NGARELLAMO/S'ATTACCAMO: confrontiamoci duramente in una gara competitiva
E' ITO ALL’ARBERI PIZZUTI: è passato a miglior vita (è spirato)
E' ITO AR GABBIO: la sua cattiva condotta lo ha portato a frequentare l'ameno ambiente delle carceri
M'APPONGO: prendo posizione (usato dagli "zauri" in un linguaggio forbito)
TOMBATO/SVASTICATO/TROMBATO/STECCATO: bocciato
SMANAZZARE/SMANETTARE: agitare le mani in maniera esagitata DAMOSE 'NA PUNTA:
diamoci un appuntamento


#8 manu69

    ItaLietuver

  • Toscana
  • 2.909 Pranešimai
  • City:Sud Toscana
  • Province:Grosseto (Toscana)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 20 sausio 2010 - 21:38

Pazzesco !!! I modi di dire nella capitale sono infiniti, e soprattutto si rinnovano continuamente; dico questo perchè, avendo cugini romani, mi aggiorno, saltuariamente, e noto come si evolve di volta in volta lo slang capitolino, sicuramente a causa del numero degli abitanti (e del loro innato "senso poetico" :D )
In provincia le innovazioni sono sicuramente più lente.

Ci sono poi, le "classiche" che durano da decenni...


#9 Vito61

    Vito61

  • Lombardia
  • 3.258 Pranešimai
  • City:Molfetta-Brescia
  • Province:Brescia (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 05 lapkričio 2010 - 21:14

Leggevo su un blog il commento di un utente, ora nn ricordo bene quale, che si lamentava delle frivole quanto avulse discussioni su questo forum, lontane anni luce dal contemporaneo.
Devo ammettere, a malincuore, che quel tal utente aveva perfettamente ragione.
Topic come questi ne sono la riprova. :)


#10 Sigmundflower

    Sigmundflower

  • Validating
  • AkisAkisAkisAkisAkis
  • 8.651 Pranešimai
  • City:Brindisi
  • Province:Brindisi (Puglia)
  • Gender:Male
  • Language:

Parašė 07 lapkričio 2010 - 12:53

 Vito61, Nov 5 2010, 19:14, pasakė:

Leggevo su un blog il commento di un utente, ora nn ricordo bene quale, che si lamentava delle frivole quanto avulse discussioni su questo forum, lontane anni luce dal contemporaneo.
Devo ammettere, a malincuore, che quel tal utente aveva perfettamente ragione.
Topic come questi ne sono la riprova. :)

:( :perepe: :perepe: