Warning: Illegal string offset 'html' in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php on line 926

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 114

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 127

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 136

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 137

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/cache/skin_cache/cacheid_1/skin_topic.php:926) in /mounted-storage/home161/sub006/sc17048-YJSJ/www/forum/admin/sources/classes/output/formats/html/htmlOutput.php on line 141
Un Paese Alla Canna... E Basta - ItaLietuva Forum - Pagina 2

Vai al contenuto


Un Paese Alla Canna... E Basta


25 risposte a questa discussione

#21 Griso

    Amateur

  • Lombardia
  • 467 Messaggi:
  • City:Milano
  • Province:Milano (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Inviato 03 novembre 2011 - 13:43

Il problema principale è se sia giusto che lo Stato intervenga sempre e comunque per tutelare la salute dei propri cittadini.
Da sempre la questione è stata rimandata e lo Stato si è salvato da questo dilemma apportanto nelle varie leggi "proibizionistiche" la parola ABUSO e non USO ( salvo che per le leggi penali per le quali vi è un marasma interpretativo degno di una Repubblica delle banane)
A mio avviso questo è un problema di soluzione aut aut: o proibizionismo o assoluta libertà. Non sono per le legalizzazioni tipo " sì si può ma...": lo Stato non deve guadagnare sulla "morte" dei cittadini.
Magari 20/30 anni fà era diverso, c'era poca informazione sui pericoli dell'uso di sostanze stupefacenti ma oggi direi proprio di no.
Quindi chi usa sostanze stupefacenti, leggere o pesanti, lo fa liberamente e pienamente consapevole delle conseguenze dannose per il proprio corpo e per gli altri. Libero di drogarsi...libero di morire


#22 maggi

    Amateur

  • Marche
  • 411 Messaggi:
  • City:Ascoli Piceno
  • Province:Ascoli Piceno (Marche)
  • Gender:Male
  • Language:

Inviato 03 novembre 2011 - 14:33

Rodyti pranešimąGriso, 03 novembre 2011 - 13:43, pasakė:

Il problema principale è se sia giusto che lo Stato intervenga sempre e comunque per tutelare la salute dei propri cittadini.
Da sempre la questione è stata rimandata e lo Stato si è salvato da questo dilemma apportanto nelle varie leggi "proibizionistiche" la parola ABUSO e non USO ( salvo che per le leggi penali per le quali vi è un marasma interpretativo degno di una Repubblica delle banane)
A mio avviso questo è un problema di soluzione aut aut: o proibizionismo o assoluta libertà. Non sono per le legalizzazioni tipo " sì si può ma...": lo Stato non deve guadagnare sulla "morte" dei cittadini.
Magari 20/30 anni fà era diverso, c'era poca informazione sui pericoli dell'uso di sostanze stupefacenti ma oggi direi proprio di no.
Quindi chi usa sostanze stupefacenti, leggere o pesanti, lo fa liberamente e pienamente consapevole delle conseguenze dannose per il proprio corpo e per gli altri. Libero di drogarsi...libero di morire


Dare totale libertà forse non è giusto, perché parliamo di un prodotto ad alto rischio.
Che lo stato ci guadagni o no (ci guadagnerebbe comunque con tasse e affini su un libero mercato), ha relativa importanza.
Il punto principale è che la distribuzione delle sostanze passi attraverso canali ufficiali, quali farmacie, ospedali e altre strutture sanitarie.
Almeno per garantirne la qualità e soprattutto per avvicinare i consumatori di stupefacenti, e tenerli sotto controllo medico e legale.


#23 maggi

    Amateur

  • Marche
  • 411 Messaggi:
  • City:Ascoli Piceno
  • Province:Ascoli Piceno (Marche)
  • Gender:Male
  • Language:

Inviato 03 novembre 2011 - 19:17

Se si fa un giro in queste strutture, ci si rende conto delle difficoltà che i tossici incontrano nella loro sciagurata vita:

http://www.insiemese...g/guidasert.htm

Tutti prima o poi sentono il bisogno di andarci, per diversi motivi e soprattutto in mancanza di una dose per assumere metadone che riesce ad alleviare i dolori dell'astinenza.
Sono costretti a venire in superficie, lo farebbero ancora in numero maggiore se questa struttura fornisse loro stupefacente a basso costo.
Sarebbe quindi un modo per poter avvicinare i tossicodipendenti e provare a convincerli nel tempo ad affrontare una cura di disintossicazione.


#24 maggi

    Amateur

  • Marche
  • 411 Messaggi:
  • City:Ascoli Piceno
  • Province:Ascoli Piceno (Marche)
  • Gender:Male
  • Language:

Inviato 03 novembre 2011 - 21:03



#25 man67

    Expert

  • Lombardia
  • 997 Messaggi:
  • City:Mantova
  • Province:Mantova (Lombardia)
  • Gender:Male
  • Language:

Inviato 04 novembre 2011 - 15:42

Rodyti pranešimąmaggi, 03 novembre 2011 - 21:03, pasakė:



Peccato per il poveraccio che non c'entrava nulla ma vivendo in italia appoggio la scelta di farsi giustizia da solo


#26 maggi

    Amateur

  • Marche
  • 411 Messaggi:
  • City:Ascoli Piceno
  • Province:Ascoli Piceno (Marche)
  • Gender:Male
  • Language:

Inviato 04 novembre 2011 - 18:25

Rodyti pranešimąman67, 04 novembre 2011 - 15:42, pasakė:


Peccato per il poveraccio che non c'entrava nulla ma vivendo in italia appoggio la scelta di farsi giustizia da solo


Una atroce conseguenza causata da questi delinquenti spacciatori, che uccidono i propri simili, distruggono le loro famiglie, e portano alla pazzia genitori come Questo.
Comunque il "Povero" morto ammazzato di sicuro trovava sostentamento da questi illeciti traffici! :devil2: